Yellow Life 4: risparmio assicurato di Che Banca!: opinioni e analisi

Pubblicato da: TommasoP - il: 01-04-2019 10:49
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Uno degli istituti bancari più solidi presenti nel nostro paese, dopo aver raccolto fiumi di soldi con il conto deposito, è in procinto di lanciare il risparmio assicurato. Stiamo parlando dell’Istituto CheBanca! Allo stesso tempo le analisi condotte dagli esperti non convincono; ad esempio esaminando quanto riportato all’interno del contratto Yellow Life 4, Ci sono degli aspetti poco chiari che di seguito analizzeremo.

Di questo e di molto altro parleremo nel corso di questo nostro approfondimento all’interno del quale cercheremo di analizzare i costi a cui andrai incontro sottoscrivendo questo contratto.

Che cos’è il risparmio assicurato?

Prima di procedere ad analizzare Yellow Life 4, però, dobbiamo capire cosa significa risparmio assicurato.

Con il termine risparmio assicurato dobbiamo intendere quelle forme di investimento assicurativo di tipo misto. Queste forme praticamente uniscono la protezione del capitale alla possibilità di fare crescere le somme investite. Possiamo ancora definirlo come un contratto formato da due componenti:

  1. Da una parte la gestione separata, all’interno della quale confluiscono una parte del capitale versato;
  2. Dall’altro, invece, abbiamo uno o più fondi di investimento, all’interno dei quali è raccolta la restante parte.

In questo modo tutti i clienti sono attratti dalla certezza di non perdere il capitale.

Come? Grazie alla parte impiegata in modo sicuro, che però saranno poi indirizzati verso strumenti di investimento costosi.

cos'è risparmio gestito che banca

cos’è risparmio gestito che banca

Yellow life 4: opinioni su cos’è

cos'è risparmio gestito che banca

cos’è risparmio gestito che banca

Possiamo dire che YELLOW LIFE 4 è il Risparmio Assicurato, ovvero la soluzione di risparmio offerta da CheBanca! Si tratta di una forma di investimento a medio-lungo termine che ti offre la possibilità di far crescere il tuo capitale nel tempo.

Secondo quanto affermato dalla banca, esso ti permette di avere cura dei tuoi cari proprio grazie ai vantaggi tipici di un’Assicurazione Vita.

Questa proposta d’investimento è stata offerta a seguito del successo delle precedenti edizioni, con Risparmio Assicurato che potrà oggi essere sottoscritto tramite la polizza multiramo CheBanca!

Yellow Life 4 in pratica unisce la competenza di CheBanca!, con la leadership di GenertelLife nel mondo assicurativo e la competenza nella gestione del risparmio di Mediobanca SGR.

Chebanca! Yellow life 4: opinioni su cosa prevede

Il risparmio assicurato YELLOW LIFE 4, prevede tre differenti suddivisioni:

La Gestione Separata “Glife Premium” di GenertelLife

All’interno di questa gestione confluiscono i tuoi risparmi.

Questi, a detta della banca, sono investiti al fine di permetterti di beneficiare di un rendimento nel tempo con una gestione prudente. In pratica i fondi vengono investiti in titoli obbligazionari. Ogni anno l’eventuale rendimento certificato andrà ad incrementare il tuo capitale investito.

L’investimento in fondi interni assicurativi Mediobanca SGR

L’investimento in Fondi Interni Assicurativi gestiti da Mediobanca SGR, il GTL Factor Rotation Strategy e GTL Defensive Strategy, è un investimento che si basa sulle strategie elaborate da Mediobanca SGR.

Il GTL Factor Rotation Strategy lo possiamo definire come un fondo che investe principalmente in strumenti azionari, il cui unico scopo è quello di ottimizzare le possibilità di rendimento e allo stesso tempo cogliere le opportunità di mercato. Ancora, lo possiamo definire come un fondo che ti permette di investire principalmente in strumenti obbligazionari e ti offre la possibilità di accedere ai mercati con una strategia sempre più prudente.

La componente assicurativa sulla vita ti permette quindi di tutelare tutte le persone che ti stanno più a cuore e allo stesso tempo, potrai permetterti di far fruttare i tuoi risparmi proprio per via delle coperture assicurative accessorie presenti. Infine, puoi anche scegliere liberamente quella che potrà essere la soluzione migliore per te.

Grazie a Yellow Life 4, infatti, potrai scegliere fra tre modalità di investimento differenti, che bilanciano le diverse componenti e lo fanno sulla base delle tue esigenze.

CheBanca 100 yellow life: chi trae beneficio dall’investimento

cos'è risparmio gestito che banca opzioni grandi malattie

Cos’è risparmio gestito che banca opzioni grandi malattie

Solitamente a trarre beneficio da questa componente assicurativa sono quelli riportati in polizza. Infatti questa polizza prevede l’indicazione di uno o più beneficiari che in caso di decesso dell’assicurato, potranno ottenere la liquidazione del capitale da parte della Compagnia.

Nel momento in cui viene sottoscritta la polizza, il contraente dovrà indicare il beneficiario della polizza che sarà designato anche dagli eredi legittimi oppure da persone che non rientrano nell’asse ereditario.

In cosa consistono le coperture?

Yellow Life 4 al momento si compone di una copertura assicurativa di base, le cui maggiorazioni possono essere potenziate grazie all’attivazione dei servizi Premium o Top. Si tratta di opzioni, alternative l’una all’altra, che sono facoltative e sono attivabili solamente in fase di sottoscrizione della polizza.

In aggiunta, per mezzo dell’opzione Grandi Malattie è possibile estendere la maggiorazione anche al caso di decesso dovuto a specifiche malattie.

COPERTURE DI BASE

Nel caso in cui non sono attivate coperture particolari con opzione facoltativa, Yellow Life ti offre le seguenti coperture:

ETÀ ASSICURATODECESSO MAGGIORAZIONE

CASO MORTE

DECESSO MAGGIORAZIONE CASO MORTE PER INFORTUNIO
FINO A 50 ANNI+ 5,00%+ 10,00%
DA 51 A 60 ANNI+ 2,50%+ 7,50%
DA 61 A 70 ANNI+ 0,50%+ 5,00%
DA 71 ANNI+ 0,10%+ 2,50%

CAPITALE RIVALUTATO INVESTITO IN GESTIONE SEPARATA E FONDI PRO-RATA TEMPORIS

L’importo massimo della maggiorazione è:

  • Euro 25.000,00 in caso di morte.
  • Euro 50.000,00 in caso di morte per infortunio.

COPERTURE PREMIUM

ETÀ ASSICURATODECESSO MAGGIORAZIONE

CASO MORTE

DECESSO MAGGIORAZIONE CASO MORTE PER INFORTUNIODECESSO MAGGIORAZIONE CASO MORTE PER INCIDENTE STRADALE
FINO A 50 ANNI+ 10,00%+ 50,00%+ 100,00%
DA 51 A 60 ANNI+ 5,00%+ 25,00%+ 50,00%
DA 61 A 70 ANNI+ 1,00%+ 7,50%+ 10,00%
DA 71 ANNI+ 0,15%+ 5,00%+ 7,50%

CAPITALE RIVALUTATO INVESTITO IN GESTIONE SEPARATA E FONDI PRO-RATA TEMPORIS

L’importo massimo della maggiorazione è:

  • Euro 35.000,00 in caso di morte.
  • 70.000,00 euro, in caso di morte per infortunio.
  • Euro 100.000,00 in caso di morte per incidente stradale

COPERTURE TOP

ETÀ ASSICURATO
AL DECESSO
MAGGIORAZIONE
CASO MORTE
MAGGIORAZIONE CASO
MORTE PER INFORTUNIO
MAGGIORAZIONE CASO
MORTE PER INCIDENTE STRADALE
INTEGRAZIONI
EVENTUALI PERDITE
DI CAPITALE
FINO A 50 ANNI+ 10,00%+ 100,00%+ 200,00%20% DEI PREMI INVESTITI
DA 51 A 60 ANNI+ 5,00%+ 50,00%+ 100,00%15% DEI PREMI INVESTITI
DA 61 A 70 ANNI+ 1,00%+ 10,00%+ 20,00%10% DEI PREMI INVESTITI
DA 71 ANNI+ 0,15%+ 7,50%+ 10,00%5% DEI PREMI INVESTITI

CAPITALE RIVALUTATO INVESTITO IN GESTIONE SEPARATA E FONDI PRO-RATA TEMPORIS

L’importo massimo della maggiorazione è:

  • Euro 35.000,00 in caso di morte;
  • Euro 100.000,00 in caso di morte per infortunio;
  • 150.000,00 euro in caso di morte per incidente stradale;
  • Euro 100.000,00 in caso di minusvalenza.

Opzioni grandi malattie

Nel caso in cui invece si vuole attivare l’opzione Grandi Malattie, allora potrai ottenere una liquidazione una tantum fino ad un massimo di 30.000 € in caso di tumore, infarto del miocardio ed ictus.

Qui la prestazione viene liquidata all’insorgere della malattia secondo quanto riportato dal fascicolo informativo che puoi trovare in fondo a questa guida e che potrai scaricare per consultarlo. Ovviamente le condizioni sono variabili sulla base dell’età dell’assicurato e al tipo di malattia prevista.

È possibile associare questa opzione a tutte coperture di Yellow Life 4.

Switch o riscatto della polizza

Relativamente alle operazioni di switch è possibile effettuarlo all’interno della stessa Linea o anche passare ad una delle altre Linee previste. Non è tuttavia consentito lo switch dalle altre linee alla linea Prudente.

Per la Linea Libera è invece possibile effettuare delle modifiche per l’asset mix delle 3 componenti (gestione separata e fondi interni) nel rispetto dei limiti di ciascuno. Attenzione perché all’anno è possibile effettuare un massimo di 6 switch. In caso di riscatto parziale, l’importo richiesto e la prestazione residua non possono essere inferiori a Euro 2.500,00.

Nel casso in cui invece si opti per il riscatto totale o parziale effettuato in corso d’anno, la Compagnia riconoscerà, nel calcolo della rivalutazione “pro rata temporis”, dal 1° gennaio fino alla data di richiesta del riscatto, una misura di rivalutazione pari al minor valore tra:

  • la misura di rivalutazione.
  • Il tasso Euribor ad un anno (calcolato in giorni 360), mai negativo, pubblicato sui principali quotidiani economici il giorno 15 del mese antecedente la data di richiesta del riscatto.
    In caso di versamenti effettuati in corso d’anno, la misura di rivalutazione è riconosciuta “pro rata temporis” dalla data di pagamento alla data di calcolo.

CheBanca yellow life 4: come averlo?

È possibile sottoscrivere YELLOW LIFE 4 solo se si possiede un Conto Corrente Digital o un Conto Yellow. Se si possiede uno di due conti, è possibile recarsi in una delle Filiali CheBanca! o chiamare il Servizio Clienti. Questo potrà essere contattato chiamando il numero 02.3200.4040 (per i Clienti 800.10.10.30).

  • LIFE CYCLE

La combinazione che si viene a creare tra Gestione Separata e i due fondi cambia seguendo il ciclo di vita dell’assicurato. In questo modo CheBanca! Yellow Life 4 cercherà di adeguarsi alle esigenze di investimento che naturalmente cambiano con il passare degli anni. Ovviamente tutto questo deve essere preso in esame da te che devi valutare la fattibilità dell’investimento con il tuo interesse.

Per comprendere meglio facciamo un esempio.

Supponiamo che tu voglia investire con questo strumento. Supponiamo anche che tu abbai un‘età inferiore ai 55 anni. In questo caso, la componenti azionaria sarà maggiore e l’intento è quello di massimizzare i profitti.

La componente di gestione separata, essendo invece più difensiva, sarà limitata e aumenterà ogni 10 anni, come anche aumenta l’esigenza di protezione del tuo capitale. Dopo i 70 anni la componente azionaria peserà per solo il 20% e si azzererà dopo gli 80 anni.

  • GUIDATA

Grazie a cinque linee di investimento che agiranno combinando le diverse componenti di Gestione Separata e Fondi interni, potrai scegliere di investire con la giusta strategia di investimento più in linea con il tuo profilo e con le tue preferenze.

Potrai scegliere investendo dalla linea più prudente, nella quale è prevista solo una parte della Gestione Separata e il Fondo Defensive Strategy, a quelle molto più incisive, che ti permettono di raggiungere gradualmente l’esposizione azionaria desiderata.

  • LIBERA

Si tratta delle terza forma di investimento che puoi scegliere; sei tu in questo caso a decidere come costruire la combinazione di investimento in base a quelle che sono le tue esigenze. Puoi scegliere la distribuzione dei diversi elementi rispetto alcuni paramenti:

  1. l’esposizione ai 2 fondi può arrivare a rappresentare al massimo il 90% del tuo portafoglio.
  2. l’esposizione in Gestione Separata, può andare dal minimo di 10% fino ad un massimo del 70%.

Tutela per  i tuoi cari: cosa prevede?

Questa forma di investimento, non solo è considerata una forma di investimento per i tuoi risparmi, ma anche una forma di valorizzazione per i tuoi risparmi. Infatti CheBanca! Yellow Life 4 permette anche ai tuoi cari (allo stesso modo di come avviene con una classica assicurazione Vita) di avere importanti coperture assicurative che intervengono in caso di decesso dell’assicurato.

L’investimento oggi si compone di una copertura assicurativa di base, le cui maggiorazioni possono essere potenziate attivando le opzioni Premium o Top. Si tratta di opzioni facoltative e attivabili unicamente nella fase in cui scegli di sottoscrivere una polizza.

CheBanca! Yellow Life 4 ti permette di attivare anche un’ulteriore copertura, definita Grandi Malattie, con la quale viene estesa la maggiorazione al caso di decesso legato a malattie specifiche. In pratica, con questo sistema sei tu a scegliere quelle che sono le coperture che ti servono costruendo la polizza in base alle tue esigenze.

Yellow Life 4: il risparmio assicurato di Chebanca!

Premesso questo, passiamo a vedere cosa comprende il, risparmio assicurato, offerto da Chebanca!

L’istituto sta offrendo a tutti i suoi clienti una nuova forma di prodotto: il contratto Yellow Life, il quale incarna i punti critici che purtroppo abbiamo brevemente analizzato appena sopra.

Lo possiamo definire come un investimento finanziario che si spaccia come un’assicurazione. Allo stesso tempo, questa forma di investimento presenta dei costi abbastanza elevati a cui non corrispondono però rendimenti decorosi.

Per comprendere tutto questo, però dobbiamo analizzare a fondo il contratto. Lo possiamo fare illustrando la documentazione e analizzando quanto da essa riportato. Ad esempio, il fascicolo informativo in questo caso è un ottimo strumento. Sarebbe opportuno, ancora prima di firmare un contratto, leggerlo attentamente. Vale lo stesso anche prima di sottoscrivere un investimento.

Caratteristiche del Contratto

Anche se viene proposto con una differente forma, il contratto Yellow Life è considerato come un contratto di assicurazione a vita intera. Essendo tale, però, non si estinguerà alla scadenza del termine, non si estingue perché vi è una data di scadenza, ma si tratta di un contratto a vita che prevedere un’estinzione solo alla morte del sottoscrivente. Potrà essere estinto anche per effetto del riscatto.

In questo caso, il rimborso potrà essere richiesto dopo 6 mesi dalla sottoscrizione iniziale.

Attenzione anche al premio iniziale da pagare. Non si tratta certamente di briciole. L’investimento minimo richiesto è di 5.000 €. Si tratta di un versamento che a loro detta è abbastanza basso; effettivamente questo lo è se confrontato con gli altri istituti. In sostanza Chebanca cerca di coinvolgere sempre più i piccoli risparmiatori, o gli investitori dotati di capitali più contenuti.

La Composizione Portafoglio

Come detto in precedenza, tutto il prodotto ha una struttura mista. All’interno del contratto è presente una parte che dirotta i tuoi investimenti nella gestione separata GLIFE PREMIUM. Una parte, invece, finirà in uno dei due fondi ad essa collegati:

  1. GTL DEFENSIVE STRATEGY;
  2. GTL FACTOR ROTATION STRATEGY.

Nel primo caso, parliamo di un fondo con profilo a rischio medio-basso; nel secondo caso invece si tratta di un investimento con profilo di rischio medio. In entrambi i casi i profili devono essere definiti attraverso la volatilità del valore della quota.

I costi del risparmio assicurato Chebanca

I costi imposti sono collegati a delle regole. In questo caso si tratta di regole abbastanza stringenti a cui il sottoscrivente è costretto a stare. In pratica, non è possibile sottoscrivere questo contratto, se non si hanno delle conoscenze sugli investimenti e una minimizzazione dei costi relativi ai propri investimenti. Da lì non si scappa se vuoi ottenere rendimenti superiori.

Nota anche che è il sottoscrivente a firmare e a prendersi la responsabilità di quanto affermato nel contratto. Premesso questo, possiamo procedere ad analizzare quelli che sono i costi applicati dal contratto Yellow Life.

Costi Diretti

Il primo punto da esaminare riguarda i costi diretti. Questi sono definiti tali in quanto sono quelli esposti dalla banca al sottoscrivente e che sono consultabili. Questi costi, per altro, vanno a ridurre il capitale effettivamente investito; si tratta certamente di costi che abbattono l’investimento e come tale sarà inferiore rispetto alla somma versata.

Al momento della sottoscrizione del contratto, l’istituto Che Banca ti tratterrà l‘1,50% della somma versata a titolo di remunerazione iniziale. Ad esempio, investendo un capitale di 100.000 € nel prodotto, verrebbero investiti solo 98.500 €. La restante parte sono costi.

Anche se potrebbe sembrare un costo abbastanza alto, tra tutti i costi riportati, sarebbe quello che grava in misura minore, perché lo si può riconoscere facilmente e anche perché ti colpisce una sola volta.

Costi Indiretti

Ci sono poi i costi indiretti. In questo caso, parliamo di oneri che sono più subdoli e non sono immediatamente visibili, o anche perché sono ricorrenti. In pratica, continuerai a sostenere determinati costi, per altro non trasparenti, fino alla fine del contratto, ovvero fino a quanto questo sarà attivo. Ci saranno degli effetti devastanti sul risultato finale.

I Costi della Gestione Separata

Attenzione poi ai costi legati alla gestione separata. In questo caso, si tratta di costi legati ai rendimenti della gestione separata e che si aggira intorno all‘1,40% all’anno. In pratica questi incassi finiscono nelle tasche di altri, ma non le tue.

Se le si analizza attentamente (tramite il fascicolo informativo), risulta abbastanza chiaro ed evidente come la quota di rendimento persa per causa dei costi, cresce al diminuire del tassi di interesse.

Si tratta di uno scenario di bassi tassi che costringono i gestori del fondo assicurativo a cambiare i bond scaduti con altri meno redditizi. In pratica tutto il fenomeno peggiorerà.

I Costi dei Fondi Assicurativi Interni

Nel caso del fondo GTL DEFENSIVE STRATEGY questo presenta un costo annuo di gestione pari all’1,80%. Mentre il GTL FACTOR ROTATION STRATEGY prevede un costo del 2,15% l’anno.

Da questi dati è subito intuibile e comprensibile come questi numeri non permettono di ottenere dei rendimenti elevati; il contratto non è certamente uno dei migliori per il sottoscrivente.

Opinioni e considerazioni finali su Yellow Life 4

Cos'è risparmio gestito che banca contatti

Cos’è risparmio gestito che banca contatti

Analizzando tutti i costi del contratto, possiamo affermare che sicuramente non si tratta di uno dei più convenienti; non vi è infatti motivo per il quale un investitore consapevole e attento dovrebbe scegliere il risparmio assicurato Chebanca.

In breve, ad un costo di ingresso dell’1,50% abbastanza alto, ma sopportabile, se ne aggiungono altri. Ad esempio, i costi di gestione sono abbastanza elevati se teniamo conto il fatto stesso che ci troviamo in un ambiente di tassi di interesse stabili.

La stessa Che Banca fa notare che il costo medio annuo si aggira intorno al 2% con una suddivisione del premio versato; in questo caso, la divisione è così composta:

  • 60% di gestione separata;
  • 40% del fondo più aggressivo.

Con questi numeri sarebbe di poco conto l’esenzione dell’imposta di bollo; infatti a fronte del risparmio di briciole ti vengono sottratti costi irrecuperabili.

Prima di sottoscrivere il contratto, potresti anche analizzare altre alternative.

Investire a medio o lungo termine con Risparmio Assicurato CheBanca! Conviene?

Le soluzioni di investimento e gestione dei risparmi si pongono come scopo un doppio obiettivo, ovvero quello di far crescere il capitale e pensare al futuro.

È possibile fare tutto questo assicurando in primis la propria famiglia e garantire ad essa il mantenimento del tenore di vita conquistato. Per questo scopo, un investimento a medio o lungo termine sarebbe l’ideale se poi abbinato ad un’assicurazione vita con soluzione classica.

Vi è però una importante discriminante nella scelta, ovvero il margine accordato dal cliente per assorbire eventuali perdite, come il profilo di rischio dal quale dipende il maggiore o minore rendimento dell’investimento.

CheBanca! In breve ti propone tre linee di investimento risparmio assicurato, come abbiamo visto, ognuna delle quali abbina in percentuali differenti gestione separata e investimenti obbligazionari e azionari. Lo fa per altro bilanciando i rischi in base alla scelta del cliente.

Il prodotto che ti viene offerto ti offre una componente assicurativa, la polizza multiramo CheBanca! Yellow Life 3, in partnership con GenertelLife, che come visto ti garantisce una tutela non solo per te ma per tutta la tua famiglia. I prodotti di investimento scelti si occupano di far fruttare i suoi risparmi.

La polizza come detto è a premio unico, minimo 5.000 euro, o a versamenti ricorrenti di minimo 100 euro mensili. A questo si può abbinare la flessibilità al fine di modificare e sospendere i versamenti. Nel caso invece della gestione separata Glife Premium di GenertelLife parliamo di un fondo che offre rendimenti a basso rischio che derivano principalmente da titoli obbligazionari.

Questo rendimento ottenuto viene corrisposto annualmente ed in questo caso, puoi scegliere se lasciarlo depositato a incrementare il capitale investito o riceverlo liquidato tramite cedola.

Tutti i fondi interni di investimento ETF GenertelLife sono a rischio controllato e sono di due tipi, obbligazionario e azionario. Una diversa combinazione di gestione separata e di fondi di investimento compone tre profili:

  • Platino: 70% gestione separata, 30% fondo obbligazionario a rischio medio basso;
  • Rubino: 50% gestione separata, 50% fondo obbligazionario a rischio medio basso;
  • Zaffiro: 50% gestione separata, 30% fondo obbligazionario a rischio medio basso, 20% fondo azionario a rischio medio.

Solo dopo 6 mesi dalla sottoscrizione potrai passare dalla linea Platino alle due più impegnative, ma non viceversa. Come detto, puoi accedere al Risparmio Assicurato solo se titolare di Conto Yellow, Conto Corrente o Conto Deposito CheBanca!

>>Dettagli e approfondimenti sono disponibili analizzando i seguenti documenti:

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com