Migliori carte prepagate con IBAN: classifica

Pubblicato da: TommasoP - il: 01-10-2019 10:08 Aggiornato il: 01-10-2019 10:24

Sei anche tu alla ricerca delle migliori carte prepagate?

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Non sai quale scegliere, ma vuoi la migliore carta prepagata presente sul mercato oggi?

Sei capitato nel posto giusto!

All’interno di questa guida troverai tutte le analisi, i vantaggi e le recensioni delle migliori carte di pagamento che potrai acquistare comodamente online in Italia.

Noi abbiamo stilato per te una classifica, all’interno della quale sono riportate le migliori carte ricaricabili.

migliore-carta-prepagata

migliori carte prepagate

Migliore carta prepagata 2019: classifica

Classifica migliore carta prepagata con IBAN

Classifica migliore carta prepagata con IBAN

Carta prepagata HYPE Start

  • Carta prepagata con codice IBAN;
  • Emittente: Hype;
  • Circuito: MasterCard;
  • Gratuita;
  • Limite di spesa: 2.500 € / giorno;
  • Limite di prelievo: 250 € / giorno;
  • Adatta ai minorenni.
Apri il tuo conto Hype direttamente da qui

>>Approfondimenti su: HYPE: opinioni e recensione sulla carta prepagata

Carta prepagata N26

  • Carta conto prepagata;
  • Emittente: N26 Bank;
  • Circuito: MasterCard;
  • Gratuita;
  • Limite di spesa: 5000 € / giorno;
  • Limite di prelievo: 2500 € / giorno;
  • Carta associata ad un conto corrente;
  • Possibilità di gestirla da app.
Apri il tuo conto N26 direttamente da qui

>>Approfondimenti su: N26: recensione e opinioni sulla carta prepagata

ViaBuy MasterCard Prepagata

  • Carta prepagata con IBAN;
  • Emittente: ViaBuy;
  • Circuito: MasterCard;
  • Canone annuale: 19,90 € / anno;
  • Limite di spesa: 2400 € / giorno;
  • Limite di prelievo: 2400 € / giorno;
  • Invio e recezione dei bonifici;
  • Ricarica in contanti o bonifico: gratuiti;
  • Acquistabile online.
Apri il tuo Viabuy direttamente da qui

>>Approfondimenti su: Viabuy: carta prepagata con IBAN – Mastercard

Yap di Nexi

  • Carta prepagata sviluppata da Nexi Payments;
  • Nessun canone mensile;
  • Plafond elevato;
  • Divisione conto in app;
  • Possibilità di ricevere la carta prepagata fisica a pagamento;
  • Ricarica tramite bonifici;
  • App mobile.
Apri il tuo conto Yap direttamente da qui

>>Approfondimenti su: YAP: opinioni e recensoni sull’app Nexi Mastercard

Carta prepagata Revolut

  • Carta conto;
  • Emittente: Revolut;
  • Circuito: MasterCard;
  • Gratuita;
  • Nessun limite di spesa;
  • Limite di prelievo: 200 € / giorno;
  • App mobile;
  • Bonifici gratuiti;
  • Commissioni ridotte;
  • Nessun costo aggiuntivo.
Apri il tuo conto Revolut direttamente da qui

>Approfondimenti su: Revolut: opinioni e recensioni carta prepagata estera

Carta prepagata PostePay

  • Carta prepagata con IBAN;
  • Emittente: Poste Italiane;
  • Costo di attivazione compreso tra i 5 e i 10 euro;
  • Nessun canone mensile;
  • Costo della ricarica compreso tra 1 e 3 euro;
  • Attivabile solo in ufficio postale.
  • Prelievo con commissione.

Carta prepagata UniCredit Genius Card

  • Carta prepagata con IBAN;
  • Emittente: UniCredit;
  • Circuito: MasterCard;
  • Canone annuale: 12 € / anno;
  • Nessun limite di spesa;
  • Limite di prelievo: 750 € / giorno;
  • Possibilità di inviare e ricevere bonifici;
  • Possibilità di effettuare ricariche tramite cellulare;
  • App mobile.

Carta conto Wirex

  • Carta prepagata;
  • Emittente: WaveCrest Holdings Limited;
  • Circuito: Visa;
  • Canone annuale: 1 € / anno;
  • Limite di spesa: 5.000 € / giorno;
  • Limite di prelievo: 2.000 € / giorno;
  • Possibilità di inviare e ricevere.

Carta prepagata Soldo

  • Tipo di carta: prepagata;
  • Emittente: Soldo;
  • Circuito: MasterCard;
  • Gratuita;
  • Limite di spesa: 20.000 € / giorno;
  • Limite di prelievo: 1.500 € / giorno;
  • Possibilità di utilizzarla anche per le aziende;
  • Notifiche di spesa in tempo reale.

Carta prepagata Widiba

  • Widiba Carta Prepagata con IBAN;
  • Circuito: Visa Electron;
  • Nessun costo di attivazione;
  • Plafond massimo: 10.000 €;
  • Canone annuo: 10 €.

Hello!Free

  • Carta prepagata con IBAN;
  • Nessun canone;
  • Limite giornaliero di spesa: 5.000 €;
  • Prelievi dallo sportello BNL: 500 € /giorno;
  • Zero commissioni;
  • Ricarica tramite sportello ATM BNL, o bonifico, o in contante in filiale BNL.

Buddybank

  • Carta conto per apple Pay;
  • Emittente: UniCredit;
  • Ricarica carta tramite bonifico, contanti e assegni presso gli ATM evoluti UniCredit.

Classifica delle migliori carte prepagate con IBAN

  1. HYPE Start;
  2. Carta prepagata N26;
  3. ViaBuy MasterCard Prepagata;
  4. Carta prepagata Revolut.

Classifica delle migliori carte prepagate gratuite

Quale carta prepagatascegliere?

Quale carta prepagata scegliere?

Se invece sei alla ricerca delle carte prepagate gratuite, allora devi optare per una di queste carte sotto elencate:

  1. HYPE Start;
  2. Carta prepagata N26;
  3. Carta prepagata Revolut;
  4. Hello! Free;
  5. Carta prepagata DB Contocarta.

Carte prepagate: caratteristiche

Al fine di analizzare quelle che sono le migliori carte prepagate, devi considerare alcune loro caratteristiche. Ad esempio, devi prendere in considerazione alcuni importanti elementi come:

  1. Costo di attivazione; questo deve essere basso e quasi pari a zero.
  2. Costo di rinnovo annuo; molte di queste carte sono gratuite e non lo prevedono.
  3. Commissioni applicate per operazioni comuni:
    1. Bonifici;
    2. Pagamenti;
    3. Prelievi;
  4. IBAN;
  5. Contactless che ti permettevi effettuare pagamenti per cifre inferiori ai 25 € senza PIN;
  6. App mobile;
  7. Utilizzo all’estero;
  8. Circuito affidabile;
  9. Serietà dell’istituto emittente.

Certamente comprendere quella che è la prepagata più economica non è semplice, soprattutto quando ti trovi a decidere tra carte prepagate con IBAN e carte prepagate tradizionali.

Carta prepagata online: cos’è e come funziona?

carte prepagate

carta prepagata

Per definizione la carta prepagata è quello strumento di pagamento elettronico che è collegato a un circuito di pagamento.

Ci sono delle carte prepagate con IBAN che ti permettono di effettuare pagamenti ma che non sono collegate ad un conto corrente. Si tratta di strumenti che garantiscono una maggiore sicurezza nel momento in cui decidi di comprare un online. Questa molto spesso ha anche un plafond limitato ad un importo deciso da te nel momento in cui effettui la ricarica.

Il funzionamento delle carte prepagate è molto semplice; tu devi solo ricaricare la carta per una certa somma. Da questa somma verranno poi detratte tutte le spese.

Differenza tra carta prepagata con IBAN e carte prepagate ricaricabili

Non sono molte ma si limitano ad alcune importanti ed essenziali. Tra queste ricordiamo:

  • operatività bancarie identiche a quelle del conto corrente, ma solo se scegli carte prepagate con IBAN;
  • se acquisiti online e basta con la carta di credito, allora la prepagata è la soluzione migliore.

Le carte prepagate ricaricabili sono sicure?

Certamente sì, in quanto sono assicurate da tre elementi fondamentali:

  1. numero seriale di 16 cifre definito PAN;
  2. codice CVV sul retro;
  3. nome dell’intestatario della carta.

Carte prepagate per minorenni

Sono quelle carte che puoi utilizzare se sei minorenne per le tue gite scolastiche. Le puoi attivare se hai un’età compresa tra i 12 e i 18 anni. Si tratta però di carte limitate, ovvero puoi effettuare acquisti limitati e sono tenute sotto stretta osservazione dai genitori.

Carte prepagate e carte di credito: differenze

carta prepagate con IBAN

carta prepagate con IBAN

Le carte prepagate sono collegate ad un circuito di pagamento. Questo non vuol dire che sono collegate ad un conto corrente e come tale le puoi ricaricare in base alla tua esigenza.

Generalmente possiedono un plafond limitato rispetto alle carte di credito, le quali invece sono collegate al conto corrente e come tale il pagamento viene scalato in una seconda fase, in un’unica soluzione o in più rate, ma entro trenta giorni dal pagamento.

Le carte prepagate sono ideali per tutti quelli che vogliono effettuare pagamenti online; sono consigliate anche per i giovani che non hanno un conto corrente. Solitamente le carte prepagate hanno dei costi. Ad esempio, non ve ne sono per ricezione di bonifici ma ci sono invece per le ricariche.

La carta di debito prepagata, invece, la puoi utilizzare come strumento alternativo per la gestione del tuo budget mensile o come un sostituto del conto bancario.

Nota anche che se utilizzi queste carte, non sei soggetto a nessun controllo precedente. Quindi la puoi richiedere anche se sei un cattivo pagatore.

Considerazioni finali

Ancora prima di scegliere la migliore carta prepagata gratuita secondo te, devi comprendere quello che sarà il suo utilizzo. Devi analizzare bene se ti serve per effettuare dei pagamenti in viaggio o per effettuare acquisti online.

Devi comprendere se il suo utilizzo è limitato, o ti serve anche per effettuare i normali acquisti quotidiani nella tua città.

Nel caso in cui invece ti serve solo per attivare degli abbonamenti telefonici o per pagare noleggi auto, allora puoi scegliere tranquillamente una carta di credito attivabile presso la tua banca.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central