Accordo per il Kennedy Round

Accordo per il Kennedy RoundNovembre 1964– La comunità europea, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, il Giappone e la Finlandia presentano a Ginevra le loro liste di « eccezioni », vale a dire di quei prodotti che dovranno essere esclusi dalle riduzioni doganali praticate a termini del Kennedy round.

Maggio 1965 La comunità presenta uno schema di accordo mondiale sui cereali.Maggio 1966 Il Kennedy round, che era rimasto a lungo bloccato a causa della crisi del Mercato Comune, riprende a Ginevra.Luglio 1966 – I Sei completano le offerte della comunità.

Novembre 1966 – Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, i Paesi Scandinavi e la Svizzera minacciano di ritirare una parte delle loro offerte se la Comunità non offre ulteriori concessioni.

Gennaio 1967 – Le trattative di Ginevra riprendono.

Maggio 1967 – Fase finale del Kennedy round.

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central