Andamento del costo unitario medio e del costo marginale

costo unitario medioIl costo marginale é la risultante della sommatoria delle spese variabili necessarie per la produzione dell’ultima quantità del bene mentre il costo unitario medio tiene conto sia di spese fisse che di quelle variabili.

Entrambi, costo unitario medio e costo marginale, decrescono nel momento in cui aumenta la produzione quale effetto di varie cause come per esempio una migliore utilizzazione degli impianti a disposizione oppure la istituzione di turni di lavoro, ecc.

Questo processo però non é estensibile all’infinito, infatti raggiunto un certo livello ottimale anche il costo marginale inizierà a salire all’aumentare della produzione ad esempio per la penosità del lavoro che comporta una minore produttività oppure per il logorio delle macchine.

Possiamo quindi sostenere che l’andamento sia del costo marginale che del costo unitario medio sono similari ma non coincidono e per questo se analizziamo un singolo momento può sembrare che gli andamenti differiscano, quando non é così nel lungo periodo.

Nella fase iniziale, infatti, il costo marginale é inferiore al costo unitario medio visto che le spese fisse incidono solo sul secondo e non sul primo. Inoltre nel momento in cui il costo marginale inizia la tendenza alla crescita il costo unitario medio potrebbe invece abbassarsi perché per esempio ripartendosi le spese fisse nella nuova produzione, oltre che in quella vecchia, producono un abbassamento del costo medio.

Esiste un solo punto dove i due costi si eguagliano che viene chiamato punto di fuga o costo medio minimo ed é il prezzo minimo di vendita del prodotto realizzato. Infatti se il prezzo di mercato si trovasse ad andare sotto a tale prodotto l’impresa sarebbe obbligata a fuggire dal mercato, abbandonando la produzione di quel prodotto.

Lascia un Commento

Perché investire da solo ? Inizia a copiare automaticamente gli investimenti dei migliori traders al mondo.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Investimenti

Fai trading con fiducia di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

Fidata, Semplice, Innovativa. Unisciti ai milioni che hanno già fatto trading con Plus500.
Plus500CY è registrata presso CONSOB per offrire servizi in Italia (n. di registrazione 4161)

Non perdere la tua prossima opportunità:

• Negozia sui mercati con spread stretti
• Ottieni il controllo impostando avvisi sui prezzi e strumenti di gestione dei rischi
• Senza commissioni
• Fai trading di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

Acquisisci il controllo

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:
• Stop Limit / Stop Loss / Trailing Stop
• Stop garantito
• Notifiche push e via email GRATUITE sugli eventi di mercato
• Allarmi sui movimenti di prezzo, % di cambio e opinioni dei trader