Bilancio economico nazionale

Bilancio economico nazionale

È naturale che, data l’importanza assunta dal reddito nazionale, l’interesse degli uomini di Stato sia vivissimo intorno a tale argomento.

Ogni anno, nei paesi economicamente più evoluti, è preparato un bilancio economico, dal quale risultano tutte le risorse economiche di cui un paese, in quel momento, può disporre.

Il sistema attualmente in auge è quello che considera quattro aggregati economici: le famiglie; le imprese; la pubblica amministrazione; il resto del mondo. Gli acquisti e le vendite relativi a ciascuno di tali aggregati sono segnati su di una tabella a doppia entrata. Il sistema è dovuto al russo Wassili Leontiev ed è noto come sistema dell’inputoutput o delle interdipendenze strutturali.

Di tale sistema contabile ci si serve per preparare il bilancio economico a partita doppia.

In Italia, esso è obbligatorio con legge del 21 agosto 1949 (8) ed al Ministro del Bilancio è demandato l’obbligo di presentare ogni anno alle Camere, entro il 31 marzo, la Relazione generale sulla situazione economica del paese.

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central