Divisione naturale del lavoro

divisione naturale del lavoro
Non tutti gli uomini hanno le stesse attitudini e capacità; perciò, fin dai tempi più antichi, si è attuata una divisione naturale del lavoro in base alle inclinazioni dei singoli ed alle condizioni ambientali.

Ben presto l’uomo cessò di produrre per sé tutti i beni di cui aveva bisogno, preferendo dedicarsi alla fabbricazione di quelli che poteva produrre con minore fatica e perdita di tempo; producendo tali beni in misura eccedente il proprio fabbisogno, poteva poi scambiarli (fenomeno peraltro assai raro nelle economie primitive) al fine di ottenere quanto gli era necessario.

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.