I fattori della produzione – La natura

la naturaSi considera natura l’insieme degli elementi naturali (suolo, corsi d’acqua, materie prime, energie) che concorrono alla produzione. La natura è elemento originario, perché non deriva dall’opera dell’uomo, anzi è preesistente ad esso. Ha la caratteristica della irriproducibilità e cioè l’uomo può modificare i fattori naturali, sfruttarli, ma non aumentarli a suo arbitrio. Potranno essere corrette certe condizioni climatiche, essere compiute nuove interessanti scoperte, essere utilizzate più compiutamente le energie, migliorate le tecniche produttive, ma queste possibilità non sussistono all’infinito.

Anzi, certe materie prime possono esaurirsi, la terra rivelare col tempo minore fertilità, ecc. Queste constatazioni hanno indotto gli studiosi ad enunciare la legge della produttività decrescente (di cui ci si occuperà al Cap. XI, 3) ed hanno stimolato il Malthus ad elaborare la sua teoria della popolazione (1798) .

Secondo tale teoria, mentre la popolazione tenderebbe ad aumentare ogni 25 anni in progressione geometrica, le risorse naturali aumenterebbero, nello stesso periodo, in progressione aritmetica. Prevedendo che si sarebbe giunti ad un’epoca in cui la popolazione non avrebbe più avuto sufficienti mezzi di sostentamento, e che guerre ed epidemie avrebbero falciato la specie umana, Malthus consigliava mezzi limitativi del fattore demografico.

La teoria di Malthus si rivelò in seguito, statistiche alla mano, non molto rigorosa dal punto di vista matematico; le più recenti scoperte e tecniche produttive hanno, del resto, migliorato sensibilmente le condizioni economiche dell’umanità. Tuttavia, il problema del rapporto tra risorse naturali e densità di popolazione si presenta in varie parti del mondo in modo quanto mai drammatico. Si pensi alle scarse risorse, rispetto alla popolazione, nell’India, nell’America latina, nella Cina, in alcuni paesi dell’Africa.

Lascia un Commento

Perché investire da solo ? Inizia a copiare automaticamente gli investimenti dei migliori traders al mondo.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Investimenti

Fai trading con fiducia di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

Fidata, Semplice, Innovativa. Unisciti ai milioni che hanno già fatto trading con Plus500.
Plus500CY è registrata presso CONSOB per offrire servizi in Italia (n. di registrazione 4161)

Non perdere la tua prossima opportunità:

• Negozia sui mercati con spread stretti
• Ottieni il controllo impostando avvisi sui prezzi e strumenti di gestione dei rischi
• Senza commissioni
• Fai trading di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

Acquisisci il controllo

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:
• Stop Limit / Stop Loss / Trailing Stop
• Stop garantito
• Notifiche push e via email GRATUITE sugli eventi di mercato
• Allarmi sui movimenti di prezzo, % di cambio e opinioni dei trader