L’organizzazione economica del ciclo produttivo

organizzazione economicaIn ogni periodo storico si è avuto una qualche organizzazione della produzione, ma solo con l’avvento della macchina e con la sua introduzione nell’industria l’organizzazione produttiva è assurta a quarto fattore di ogni tipo di moderna attività di produzione.

Fino al sorgere della macchina, infatti, il lavoratore era anche proprietario dei suoi strumenti di lavoro; quando egli offriva la propria capacità lavorativa mediante retribuzione, portava con sé i suoi utensili.

Ma, con il fenomeno del macchinismo, assistiamo alla separazione del lavoro dal capitale; le macchine richiesero grandi disponibilità di denaro, avvedutezza e senso del rischio, doti che non sono alla portata di tutti; gli strumenti che fino a quel momento avevano aiutato il lavoro manuale non furono più sufficienti a consentire il livello di produzione che i nuovi tempi esigevano. Si dovettero tentare nuove tecniche produttive, nuove forme di lavoro associato, si richiese una diversa specializzazione anche nei vari rami di una stessa produzione.

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?