Teorie sul valore della moneta. La teoria quantitativa

teoria quantitativa

Per spiegare le cause dalle quali dipendono le variazioni del potere di acquisto della moneta, gli studiosi hanno elaborato varie teorie. Accenneremo solo alle principali, premettendo però che, a tutt’oggi, nessuna di esse può considerarsi pienamente soddisfacente.

La teoria quantitativa fa dipendere le variazioni del valore della moneta dalla legge della domanda e dell’offerta, come accade per ogni altra merce.

La domanda di moneta è rappresentata da tutti coloro che sul mercato offrono beni o servizi, dando luogo a quello che si usa chiamare il « movimento degli affari »; l’offerta da tutti coloro che mettono in circolazione moneta (o altri mezzi di pagamento sostitutivi). Ma poiché la moneta è una merce speciale, la teoria quantitativa nota che anche un altro elemento concorre a determinare la quantità di moneta offerta in un dato momento: tale elemento è rappresentato dalla velocità di circolazione della moneta.

Che cosa deve intendersi per velocità di circolazione della moneta? Il numero di volte che la moneta, nell’unità di tempo considerata (un giorno, un mese, un anno), compie l’ufficio di moneta passando da una mano all’altra. Naturalmente, da tale computo bisognerà escludere i resti. Infatti, se io vado a comprare un caffé che costa 70 centesimi di euro e pago con 100 centesimo – ovvero 1 euro -, circolano solo 70 centesimi e non 1 euro. Così, se vado a fare la spesa dal fruttivendolo e pago un conto di 200 euro con una banconota da 500 euro, saranno soltanto 200 euro a circolare; con quei 200 euro, poi, il fruttivendolo, ad esempio, andrà a comprare della carne, il macellaio che le avrà ricevute in pagamento pagherà il conto dal tabacchino, e così via: alla fine della giornata, quei 200 euro avranno acquistato, passando da un soggetto all’altro, una quantità di beni e di servizi pari, mettiamo, a 2.000 euro.

Come si vede, la velocità di circolazione della moneta ha aumentato l’offerta della stessa (nell’esempio fatto sopra) di ben 10 volte; si può quindi affermare che l’offerta di moneta dipende dalla quantità di moneta moltiplicata per la sua velocità di circolazione.

Lascia un Commento

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

etoro

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di social trading

Il modo piu’ intelligente per investire,  copiare automaticamente i trader piu’ esperti.

Questa è la rivoluzione del social trading di eToro.

Condividi sulla community le tue strategie di trading e utilizza la funzione di CopyTrader™.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.

Il 75% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo provider. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.