Comune di Alessandria: è fallimento. Buco da 19,4 milioni di euro

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-06-2012 13:59

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Certamente non la si potrà paragonare a Stockton, cittadina californiana della corsa all’oro, ma anche Alessandria, comune piemontese, presenta una storia di tutto rispetto oltre che essere un nodo cruciale per Torino, Milano e Genova.

Da oggi la città non possiede più i soldi necessari per offrire ai propri cittadini, quasi 100 mila, i servizi necessari. Alessandria è quindi il primo capoluogo di provincia a fregiarsi del titolo di non avere più fondi per ripagare i creditori e gli stipendi dei dipendenti pubblici.

E’ l’edizione online della Stampa a fornirci la notizia che il comune è in pieno dissesto finanziario: “È il primo capoluogo di provincia a vederselo dichiarare dalla Corte dei conti, dopo la normativa del settembre scorso che le ha attribuito questa prerogativa. Un record di cui gli alessandrini avrebbero fatto volentieri a meno, viste le pesanti conseguenze sui portafogli“, racconta Piero Bottino.

“La pronuncia della Corte è arrivata ieri, dopo mesi di attesa e un’elezione che ha esautorato il principale responsabile di questo crac: l’ormai ex sindaco Pier Carlo Fabbio, all’epoca capo di una giunta Pdl-Lega, oggi capo del Pdl all’opposizione”.

“Nei 37 giorni dal suo insediamento il neo-sindaco Rita Rossa (Pd) ha affrontato una grana dopo l’altra nel tentativo di tenere a bada i creditori sempre più inferociti e pagare gli stipendi. È andata anche a parlare ai magistrati contabili, assicurando una nuova linea del Comune, più attenta alle richieste di risanamento fatte dalla Corte. Ma sapeva che la frittata ormai era fatta”.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.