Aste giudiziarie: cresce la ricerca di annunci, grazie al web

Pubblicato da: Luca M. - il: 28-09-2012 16:12 Aggiornato il: 01-07-2014 16:10

L’innovazione apportata dalla legislazione in anni recenti, in tema di esecuzioni immobiliari, ha spalancato le porte ad una importante fetta del mercato immobiliare.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Soprassedendo a considerazioni economiche o morali che determinano la vendita forzata, è utile focalizzarsi sull’evoluzione della pubblicità delle vendite giudiziarie.

Difficile ormai tracciare, almeno sotto l’aspetto commerciale, le delimitazioni che lo distinguono dal mercato immobiliare tradizionale. L’uso di internet ha certamente facilitato l’espansione della pubblicità delle vendite, un tempo note ai soli esperti del settore: siti internet, social network, forum e, addirittura web tv e canali televisivi.

Precursore dell’uso di strumenti tecnologici così avanzati, è il gruppo Editoriale Edicom, che già alla fine degli anni novanta veniva citato in alcuni articoli di stampa, che ne lodavano l’ambiziosa ascesa. Oggi, non solo è possibile avere una panoramica completa delle vendite in corso presso i Tribunali, ma è anche possibile prenderne parziale visione attraverso i video, appositamente montati da società specializzate e, visibili nella sezione dedicata dei siti www.asteannunci.it e www.canaleaste.it.

Le vendite sono complete e dislocate su tutto il territorio nazionale. Vi si possono trovare immobili residenziali (monolocali, appartamenti, ville, garages), ma anche commerciali ed industriali, non solo, è anche possibile partecipare per l’aggiudicazione di diritti diversi dalla proprietà, quali la nuda proprietà (oggi molto richiesta) o l’usufrutto.

La messa a disposizione di strumenti informativi, quali Forum Aste o, le puntate di formazione trasmesse sul primo canale televisivo dedicate alle aste giudiziarie, “Canale Aste”, facilita la comprensione del meccanismo delle aste giudiziarie e ne illustra in modo semplice le modalità di partecipazione.

Sempre attraverso la rete internet è addirittura possibile fissare un appuntamento con il custode (colui che permette l’accesso all’immobile) per visitare l’immobile e/o inviare, via web, richieste di chiarimenti e di informazioni aggiuntive.

L’uso di strumenti innovativi e, tecnologicamente avanzati, favorisce la diffusione del messaggio pubblicitario, ampliando la platea di soggetti potenzialmente interessati, ed a beneficio della riduzione dei tempi della vendita e, quindi della chiusura della procedura.

Insomma un importante cambiamento nel comparto delle esecuzioni immobiliari, che ci porterà alla consuetudine di cercare nel web, non solo annunci di case ma anche annunci di aste case all’asta.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.