Mercato dell’auto sempre più in ginocchio: altro crollo a novembre 2012

Pubblicato da: MatteoT - il: 14-12-2012 15:15

Il mercato dell’auto in Italia, nel mese di novembre 2012, ha registrato l’ennesimo Ko. E questa situazione, inevitabilmente, si ripercuote sul gruppo Fiat che, stando ai dati pubblicati dall’Acea, ha immatricolato 59.152 auto, facendo registrare un calo del 12,8% su base annua. Male anche la quota di mercato, che cala passando dal 6,3 al 6,1%.

In 11 mesi le vendite sono scese del 15,6% a 747.956 nuove auto con una quota mercato passata dal 7% al 6,4%. In Italia, poi, le immatricolazioni fanno registrare un calo del 20,1%. Il mercato del nostro Paese si è confermato il peggiore insieme alla Spagna -20,3%. A sorpresa, nel mese di novembre, i risultati della Gran Bretagna, +11,3% mentre risultati negativi in Germania (-3,5%) e -19,2% in Francia.

Complessivamente, le immatricolazioni sono scese in Europa per il 14esimo mese consecutivo, registrando un calo -10,3% su base annua: in tutto vendute 926.486 nuove auto. Da gennaio a novembre le immatricolazioni sono scese del 7,6% a 11.255.094 nuove auto, il livello più basso dal 1993. Nello stesso periodo di tempo, la Gran Bretagna ha registrato un +5,4%, la Germania -1,7%, la Spagna -12,6%, la Francia -13,8% e l’Italia -19,7%.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di Trading Voto Recensione Sito Web
eToro
eToro Opinioni Conto demo
Markets
Markets Opinioni Conto demo
24Option
24Option Opinioni Conto demo
ITRADER
ITRADER Opinioni Conto demo
XTB
XTB Opinioni Conto demo
* Your capital is at risk (CFD service)

Informazioni sull'autore

MatteoT

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com