Conti pubblici: allarme fabbisogno raddoppiato

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-06-2013 18:35 Aggiornato il: 04-06-2013 15:39

Nonostante le politiche di austerità messe in atto per risanare il bilancio pubblico, continuano a peggiore i conti dello Stato. A maggio 2013 il fabbisogno statale, ossia l’andamento di cassa tra entrate ed uscite dello Stato centrale, ha visto raddoppiare il rosso: si passa dai 4,3 miliardi di maggio 2012 agli 8,8 miliardi di euro di questo maggio 2013.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Economia

Dall’inizio dell’anno il peggioramento è di 20,7 miliardi visto che il dato cumulato dei primi cinque mesi è di 56,250 miliardi contro i 35,490 dello scorso anno.

Il Tesoro, inoltre, fornisce una lettura decisamente più attenta e prudente: “Le entrate fiscali sono in linea, c’è stato l’anticipo di rimborsi fiscali e anche un disallineamento di pagamenti di 1,2 miliardi. Ma certo sono aumentati di 2,2 miliardi gli interessi, a causa di una diversa calendarizzazione delle scadenze. Gli effetti sono già considerati nelle stime annue”.

I dati, comunque, mostrano che l’Italia si trova ancora una volta a camminare sul “filo del rasoio”. Gli ultimi potrebbero essere considerati una ulteriore tegola e difficoltà per un governo che, giorno dopo giorno, cerca delle risorse per cancellare definitivamente l’Imu sulla prima casa e per evitare, dal 1° luglio 2013, di dar vita ad un nuovo aumento dell’Iva dal 21 al 22%.

Per il primo obiettivo servirebbero circa 4,1 miliardi l’anno, che salgono a 4,8 miliardi se si considera anche l’imposta sui terreni, sui fabbricati rurali e sulle cooperative a proprietà indivisa, tutte tipologie per le quali è scattata la sospensione della prima rata. Se poi si aggiunge anche l’impegno a rivedere la Tares bisogna sommare un altro miliardo.

L’Iva, poi, richiede due miliardi per quest’anno e quattro per il prossimo. Risorse che forse potrebbero essere utilizzate per la lotta alla disoccupazione giovanile.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Investimenti

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di  trading >>

Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP.

Unisciti alla rivoluzione del social trading di AvaTrade >>

Copia automaticamente gli investimenti dei trader piu’ esperti con  DupliTrade.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Su ogni nuovo account AvaTrade verrà accreditato $100.000 in un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.