Servizio Reuters Premium bloccato: due secondi di vantaggio cambiano i mercati

Pubblicato da: MatteoT - il: 12-07-2013 6:00 Aggiornato il: 11-07-2013 11:23

azioni

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Il mercato è efficiente o inefficiente? La risposta a questa domanda agita gli studiosi, che però hanno raggiunto una importante conclusione: due secondi di vantaggio possono fare la differenza nel mondo super veloce delle transazioni finanziarie attuali. Questo vantaggio, però, può essere illegale e per il momento è meglio sospenderlo. Stiamo parlando del servizio Premium di Reuters.

E’ questo il risultato dell’inchiesta aperta dal procuratore generale dello stato di New York, Eric Schneiderman, nei confronti della Thomson Reuters, la più grande agenzia di informazioni finanziarie al mondo, secondo quanto riporta oggi in prima pagina il Financial Times. L’indagine della magistratura americana riguarderebbe anche altri fornitori di bollettini finanziari ed economici, sempre con la medesima accusa: dare certe notizie in anteprima a un numero privilegiato di clienti.

L’anteprima, nel caso della Thomson Reuters, è davvero minima: solamente due secondi. Ma in un contesto dominato da computer a fibre ottiche super veloci e ad algoritmi che determinano automaticamente i programmi di acquisto e di vendita di lotti enormi, anche i due secondi rappresentano un margine rilevante che potrebbe consentire di ottenere extra profitti.

La Thomson Reuters, per l’appunto, distribuisce in abbonamento due volte al mese un rapporto sulla fiducia dei consumatori, preparato in collaborazione con l’Università del Michigan: per una quota extra di 6 mila dollari al mese, è possibile riceverlo due secondi prima di tutti gli altri. Secondo le indiscrezioni raccolte dal quotidiano della City, sarebbero soltanto una decina di società o investitori ad avvalersi di questo servizio “a premio”.

Il procuratore Schneiderman, già protagonista di altre inchieste sull’alta finanza, non ha ancora incriminato nessuno formalmente, ma sta esaminando se un comportamento del genere sia in violazione del Martin Act, una legge dello stato di New York che permette alla giustizia di perseguire frodi anche in assenza di un chiaro intento di commettere una truffa.

In altre parole, la Thomson Reuters potrebbe anche non avere avuto l’intenzione di fare nulla di male, nell’offrire un servizio a prezzo maggiorato a chi vuole certe informazioni in anticipo, sia pure solo di due secondi. “Ma i mercati dovrebbero essere un campo in cui tutti giocano alla pari”, osserva Schneiderman in un comunicato, “e la diffusione di dati in anteprima mette fine al concetto di fair play finanziario”.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Investimenti

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di  trading >>

Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP.

Unisciti alla rivoluzione del social trading di AvaTrade >>

Copia automaticamente gli investimenti dei trader piu’ esperti con  DupliTrade.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Su ogni nuovo account AvaTrade verrà accreditato $100.000 in un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.