Asta Bot tassi sotto l’1%: giornata poco mossa a Piazza Affari

Pubblicato da: MatteoT - il: 29-07-2013 15:31 Aggiornato il: 04-08-2015 15:20

bot

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Grazie al buon esito dell’asta Bot a 6 mesi, lo spread tra Btp e Bund tedeschi è sceso a 275 punti base; il rendimento del decennale, sul mercato secondario, è calato al 4,43%. Il differenziale tra i decennali spagnoli e quelli tedeschi è, invece, a 297 punti base ed il tasso sui Bonos decennale al 4,65%.

Nella mattinata odierna il Tesoro italiano ha collocato per intero gli 8,5 miliardi di Bot a 6 mesi con un tasso di interesse in calo allo 0,799%, il minimo da maggio, con un bid to cover Bot a 1,47, in miglioramento dal 1,36 di giugno.

Il Bot veniva indicato venerdì sera sul grey market, in un contesto di scambi ridotti, al rendimento medio dello 0,73%. Nell’asta di un mese fa i Bot semestrali furono collocati all’1,052%.

L’attenzione degli investitori, da adesso, si focalizza sulle aste dei Btp di domani, quando il Tesoro cercherà di emettere tra i 5 ed i 6,75 miliardi di euro di titoli a medio-lungo termine tra cui anche il nuovo decennale.

Rbc sostiene che queste due emissioni dovrebbero essere sostenute da abbondante liquidità proveniente da titoli in scadenza e pagamenti di cedole. Per Angelo Drusiani, fixed income strategist di Banca Albertini, l’udienza della Corte di Cassazione di Silvio Berlusconi potrebbe pesare sull’asta di Btp a medio e lungo periodo di domani.

Piazza Affari continua a muoversi in controtendenza in Europa con il Ftse Mib che cede lo 0,13% a 16.399 punti, mentre gli altri listini segnano moderati rialzi. “Anche se Berlusconi ha detto che una condanna non pregiudicherebbe il governo, c’è un po’ di pressione prima della sentenza della Cassazione”, spiega Vincenzo Longo, analista di Ig Markets. “Il combinato effetto delle vacanze estive e dell’incertezza legata alla decisione della Cassazione potrebbe tenere lontani gli investitori esteri”, aggiunge Longo.

In borsa vendite sui bancari mentre è in rialzo frazionale Mediaset (+0,50% a 3,24 euro). Meglio Fiat (+2,95% a 6,29 euro) sulle attese per i risultati di domani: “C’è un po’ di speculazione per i risultati previsti per domani, che secondo gli investitori potrebbero superare le attese. Si aggiunge a questo il fatto che i conti del secondo trimestre di Renault comunicati venerdì sono stati superiori alle aspettative e che il settore è tra i migliori in Europa”, afferma un gestore contattato dall’agenzia MF-Dowjones.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.