George Soros: vi racconto la mia storia e di come ho fatto a diventare ricco

Pubblicato da: TommasoP - il: 02-01-2018 16:10

George soros è considerato come uno dei 30 uomini più ricchi del mondo.

Egli oggi è anche considerato un magnate, nonché un finanziatore ed un attivista.

Le sue origini sono ungheresi anche se ormai lo si deve considerare come un cittadino statunitense, filantropo e nemico per altro dei conservatori.

Ma quello che a noi oggi interessa capire come abbia fatto a diventare così ricco.

Se continuerai con la lettura di questo nostro approfondimento, anche tu lo potrai capire.

George Soros

George Soros

La storia di George Soros

La sua affascinante e strabiliante ascesa economica e sociale, la si deve prima di tutto alla sua capacità di essere uno dei più importanti magnati presenti sul pianeta.

Allo stesso tempo, lo possiamo considerare come un filantropo. Ecco anche uno dei motivi per il quale crediamo sia interessante ripercorrere quella che è la sua biografica.

Da sempre è stato un umo avverso ai Governi nazionalisti. Da qui si deve partire al fine di comprendere la sua storia. Per altro non al si può ben comprendere se prima di tutto non si considera il fatto lui stesso è stato accusato di aver finanziato e guidato tutti i colpi di Stato degli ultimi 25 anni.

In breve SOROS, è stato anche uno dei principali artefici della caduta dell’Unione Sovietica che ha messo “in ginocchio” interi sistemi economici a causa delle sue “spericolate” speculazioni finanziarie.

Ecco uno dei motivi per il quale lui è divenuto un uomo così ricco e allo stesso tempo anche tanto odiato.

Questa sua rappresentazione, questa sua visione non lo fa godere di ottima stima. Nonostante tutto, però, possiamo dire che George Soros è ben conosciuto per essere uno dei 30 uomini più ricchi sulla faccia della Terra.

Oggi possiamo azzardare a dire che il suo patrimonio netto è di 25,2 miliardi di dollari.

Se anche tu vuoi ambire a divenire uno che come Lui ha investito ed ottenuto le migliori performace sui mercati, non ti resta che analizzare quella che è stata la storia di Soros e di metterla in pratica con un conto demo gratuito offerto dalla migliori piattaforme di trading online.

Il conto demo gratuito ti offre infatti la possibilità di mettere in pratica quanto appreso in teoria dalle video lezioni offerte dai broker di trading online.

Per altro puoi mettere in pratica le migliori strategie, familiarizzare con la piattaforma e testare il tutto senza soldi.

Ma procediamo oltre e cerchiamo di comprendere che i Soros.

Chi è Soros? Quali sono le sue origini?

Soros è il trader nato nel 1930 a Budapest da una famiglia di origini ebraiche. Egli dopo aver sopravvissuto all’occupazione nazista ungherese emigra in Inghilterra.

E’ in questa terra che si laurea alla London School of Economics conseguendo un Master in Filosofia.

A seguito della sua laurea inizia a cercare un posto di lavoro, anche se con molte difficoltà.

Lo stesso Soros racconta di aver «fatto un gran numero di lavori, ed è finito anche a vendere souvenir nei resort di mare. In quell’occasione ha ben pensato che è proprio quello che sa fare meglio.

Così ha iniziato a scrivere a tutti i direttori di tutte le banche commerciali di Londra, ricevendo solo una o due risposte.

Alla Fine è riuscito però ad ottenere un lavoro in una delle banche commerciali.

Double Eagle e Soros Fund Management: il riscatto

A seguito di questo suo lavoro inizia il suo riscatto.

Nel 1969, dopo aver fatto gavetta in varie banche commerciali, lo stesso Soros con il suo amico Jim Rogers, fondano il primo Hedge fund Double Eagle.

La sua sede è a Curaçao (nelle Antille Olandesi) con una dotazione finanziaria di ben 4 milioni di dollari di capitale da parte degli investitori e ben 250.000 dollari a titolo di patrimonio personale.

Venne ribattezzato Quantum Fund, il suo primo hedge fund che viene ricordato dallo stesso Soros come la principale impresa in cui ha ricoperto la carica di consulente.

Tutto questo gli ha permesso di passare dai 12 milioni di dollari iniziali a 25 miliardi di dollari (nel 2011).

L’inizio delle speculazioni

prezzo-oro-e-quotazione-bitcoin-cosa-conviene-comprarey-

Come già anticipato in premessa, Soros è considerato un noto uomo il quale si è arricchito dal nulla.

Egli è riuscito a mettere in atto una serie di speculazioni finanziarie.

Solo dopo aver individuato la posizione sfavorevole dell’Inghilterra nel meccanismo europeo dei tassi di cambio Soros ha deciso di mettere in vendita allo scoperto tutte le sterline che sono state accumulate nel fondo per un valore totale di 10 miliardi di dollari.

Al fine di far fronte alla mossa speculativa del magnate, il Governo del Regno Unito non ha potuto non abbandonare il Sistema monetario europeo, e questo lo ha portato a svalutare la sterlina.

In breve questa operazione gli ha permesso al magnate di ottenere un introito di oltre 1 miliardo di dollari e si aggiudicò anche l’appellativo di «uomo che sbancò la Banca d’Inghilterra”.

Ancora, nel1992, Soros in collaborazione con altri speculatori vendettero lire allo scoperto. Questa volta l’attacco speculativo contro la lira fu una legittima operazione finanziaria basandosi su quelle che erano state le dichiarazioni a quel tempo della Bundesbank, la quale affermava che la banca tedesca non avrebbe sostenuto la valuta italiana.

In quell’occasione la Banca d’Italia ha dovuto svalutare la lira per compensare l’ormai insostenibile sopravvalutazione della moneta. In quell’occasione si ebbe una perdita di valore del 30% per uscire dal Sistema monetario europeo.

Per altro possiamo anche affermare che i suoi studi filosofici sono stati utili in quanto gli hanno consentito di sviluppare e di applicare ai mercati dei capitali la stessa teoria generale della riflessività di Karl Popper.

Grazie a questi studi, infatti lo stesso magnate ha costruito un quadro ad hoc proprio sulle bolle speculative e allo stesso tempo sul valore dei titoli di mercato. Questo ha continuato a mettere in atto le sue strategie tattiche di destabilizzazione dei Governi a lui avversi.

In particolar modo, Soros è divenuto avverso all’ala conservatrice americana ed allo stesso tempo a tutti i partiti nazionalisti europei. La si potrebbe considerare come una “macchina invisibile” che, muovendo i fili, riesce a destabilizzare i sistemi economici da parte dei Governi nazionalisti a livello planetario.

Allo stesso tempo, lo stesso filantropo promuove la democratizzazione non violenta negli stati dell’ex URSS, ed in particolare nei Governi dell’Europa centrale e orientale. Questo viene messo in atto attraverso la politica dell’Open Society Foundations.

Soros: lo studioso della Riflessività e dei mercati finanziari

Il Grande filosofo, è anche considerato un grande appassionato e conoscitore di Karl Popper. Egli è stato uno dei pochi al mondo che ha messo su un quadro certosino sulle speculazioni finanziarie ed allo stesso modo è riuscito a guadagnare ed arricchirsi sulle spalle dei Governi.

Ecco che il concetto di riflessività che viene sviluppato dal finanziare ha modificato anche i fondamenti dell’economia.

Infatti quando il mercato aumenta o anche crolla in maniera rapida si parla di squilibri e di teoria economica convenzionale che non deve essere applicata. Questa è la teoria che sostiene lo stesso finanziere-filosofo.

Nel suo celebre scritto “The New Paradigm for Financial Markets”, che è stato pubblicato nel maggio 2008, lo stesso Soros descrive una «super-bolla» che si è sviluppata nei precedenti 25 anni e sarebbe stata pronta ad esplodere.

Anche in questo caso si è trattato di una previsione azzeccata. Infatti il magnate non ne ha mai sbagliata una!

Se poi pensiamo al successo dei suoi primi due scritti: «L’Alchimia delle finanze» (nel 1987) e «La crisi del capitalismo globale» (in 1998), è facile notare come il suo successo non ha limiti

Il presidente della Federal Reserve Paul Volcker all’interno della prefazione sul primo libro di Soros ha avuto anche l’occasione di scrivere:

«George Soros ha lasciato il segno come un speculatore enormemente di successo, abbastanza saggio da ritirarsi in gran parte quando ancora in vantaggio al gioco.

La maggior parte delle sue enormi vincite ora è dedicata a incoraggiare le nazioni in transizione ed emergenti a diventare «società aperte».

Aperte non vuol dire solo nel senso della libertà di commercio, ma anche nei confronti della tolleranti di nuove idee e di diversi modi di pensiero e comportamento».

L’ambiguità del finanziere, come anche la sua attività da lobbista se non anche l’enorme disponibilità economica accumulata con ambiziose speculazioni finanziarie la si deve tutta a danno dei Governi nazionalisti che hanno consentito a Soros di inserirsi all’interno della classifica dei 30 uomini più ricchi al mondo.

Si può dire infatti che Soros è stato scaltro, ma allo stesso tempo ambizioso e “truffaldino”.

Non vi sono grandi accuse nei suoi confronti se non solo una grande invidia.

Trading online con le migliori piattaforme regolamentate

Se anche tu vuoi investire nel trading online e divenire un uomo che non si sa accontentare del classico stipendio, ma che invece vuole guadagnare qualcosa in più allora ti invitiamo anche a leggere i nostri approfondimenti sul trading online:

Devi anche considerare che se non hai alla base un solido sistema, essendo che il trading online è di per se pericolo, potresti perdere l’intero capitale investito.

Ecco anche il perché noi ti invitiamo prima di tutto a fare trading con un conto demo gratuito offerto da una delle migliori piattaforme di trading online come ad esempio potrebbe essere IQ Option ma anche eToro.

IQ Option recensione

IQ Option

Ad esempio IQ Option ti offre un conto demo gratuito da 1000 € grazie al quale puoi investire e fare trading in modo serio e professionale assenza avere il rischio di perdere denaro reale.

Il conto reale invece ti viene offerto con un deposito minimo da 10 € e allo stesso modo potrai anche tu investire e fare trading su tantissimi asset con trade minimi da 1 €.

Allo stesso tempo, eToro ti offre un conto demo gratuito ed illimitato anche se per richiedere un conto reale il deposito minimo richiesto non è così basso come quello di IQ Option.

CONTO DEMO

Apri un conto Demo IQ Option

Prova il trading online con il conto demo gratuito da 1000 € IQ Option! IQ Option ti permette di investire con un conto reale con appena 10 € di deposito e con trade minimi da 1 €

eToro è uno dei migliori broker di trading online in ambito del social trading e del copy trader e come tale viene preferito rispetto ai robot di trading online.

-copyfundetoro-

Grazie a questo sistema anche tu puoi investire sui mercati finanziari e fare trading online semplicemente condividendo e copiando strategie da altri trader.

Non perdere altro tempo! Apri oggi stesso il tuo conto demo eToro ed entra a far parte dellla community eToro.

CONTO DEMO

Apri un conto Demo eToro

Prova il trading online con il conto demo illimitato di eToro; eToro ti permette di guadagnare con il copy trading e il social trading.

Tutti i dettagli e gli approfondimenti sono disponibili su:

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
Plus500
Plus500 OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com