Lunedì positivo per le Borse Europee: Mibtel +5,9%

Pubblicato da: Luca M. - il: 05-11-2008 6:23

E’stato un lunedì con il vento in poppa quello delle Borse europee e ne approfitta anche Piazza Affari che fa un balzo coi suoi indici con +5,9% per il Mibtel e +7% per l’ S&P/Mib.

Ma un po’ tutti i mercati hanno approfittato dell’elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti per fare balzi in positivo.

E in serata anche da Wall Street è arrivata la conferma che il nuovo presidente sarà accolto bene dalle borse: infatti il Dow Jones ha fatto segnare +3,25% mentre il Nasdaq +3,15%.

La prima Borsa ad approfittare di questa positività è stata Tokio che ha chiuso con un vantaggio di poco superiore al 6%.

Le Borse Europee invece sono partite più lentamente in territorio positivo ma senza eccessivi sprint.

Poi, quando intorno a mezzogiorno si sono viste le prime quotazioni dei future su Wall Street, decisamente positivi, la temperatura è cominciata a salire anche sul Vecchio Continente.

E infatti intorno già all’una di pomeriggio di ieri gli indici segnavano rialzi compresi tra il 2 e il 3%.

I guadagni maggiori li ha portati a casa Piazza Affari, che non a caso ha chiuso la giornata con il progresso più netto (e in cinque sedute ha recuperato quasi il 20%). Molto bene anche Francoforte (5%) Parigi (4,62%) e Londra (4,42%) mentre nelle stesse ore il Dow spiegava a sua volta le ali, segnando dopo un paio di ore dall’inizio delle contrattazioni (negli Usa) un rialzo intorno al 3%. Incurante del dato sugli ordinativi alle imprese, scesi in settembre del 2,5% rispetto al mese precedente (con una contrazione superiore a quella attesa dagli analisti).

A Piazza Affari, per molti titoli è stata una seduta trionfale: a partire da Unicredit sospesa per eccesso di rialzo e finita poi con un rialzo del 19%, che ha portato il titolo sopra quota 2 euro, mentre Telecom, pur in rialzo di quasi il 12%, ha mancato per un soffio l’obiettivo di riagganciare quota 1 euro (si è fermata a 0,9925). Sospese per eccesso di rialzo anche Atlantia e Saipem, che hanno terminato la seduta rispettivamente a 7,63% e 9,95%. Molto bene anche A2a (più 12%) e Prysmian (più 11,9%) mentre Intesa è salita del 9,28% ed ha superato di slancio quota 3 euro

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com