Borse Europee aprono in rialzo ma poi tornano in rosso

Pubblicato da: Luca M. - il: 17-11-2008 6:08
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Apertura di settimana in lieve calo per le Borse Europee nonostante la chiusura positiva del mercato giapponese. Dopo circa un’ora di contrattazioni i vari indici si sono portati in positivo ma è durato poco perchè i listini hanno imboccato subito dopo la via del ribasso.

Aprono in ribasso le Borse Europee che non hanno risentito del risultato positivo (+0,7%) dell’indice Nikkei delle Borse Asiatiche fatto registrare in chiusura.

I primi scambi della settimana hanno visto Piazza Affari in ribasso con il Mibtel a -0,28% e l’S&P/Mib a -0,45%, la Borsa di Francoforte è in calo dello 0,26%, Parigi apre in calo dello 0,24% dopo che la banca centrale ha stimato per la Francia una contrazione del Pil nel 4° trimestre dello 0,4%.

La Borsa di Amsterdam fa registrare un avvio di seduta in discesa dello 0,29%, Bruxelles apre con un moderato rialzo dello 0,28%. Esordio in calo per Zurigo -0,6%, Londra fa registrare un -0,8%, molto male Madrid -0,83%.

Molto fredde le reazioni al G20: il vertice di Washigton ha lasciato perplessi gli economisti a causa della mancanza di una linea d’azione comune che concretamente si muova per risolvere la crisi.

A poco più di un’ora dall’apertura le Borse europee tentano subito la via del rimbalzo. Sono diventati positivi gli indici delle Borse di Francoforte, Parigi, Bruxelles e Amsterdam, mentre le altre mantengono il segno meno, seppure di poco, tranne la Borsa di Madrid che perde un punto percentuale.

A Piazza Affari il Mibtel ha fatto segnare -0,34%, peggiora l’S&P/Mib a -0,75%.

I migliori titoli scambiati alla Borsa di Milano sono Impregilo e Tenaris, buoni rialzi anche per Fiat, Saipem e Mondadori. I peggiori della giornata Parmalat, Banco Popolare, Mps, Intesa e Atlantia.

Dura poco il tentativo di rimbalzo: a metà mattina tutti gli indici sono di nuovo in rosso, stavolta in modo più deciso. I ribassi sono tutti superiori al punto percentuale, con Madrid che perde quasi il 3%. Piazza Affari resta nella media, con il Mibtel a -1,27%.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Alvexo Deposito: 500 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com