Quanto conviene investire i risparmi in BOT?

Pubblicato da: Luca M. - il: 16-12-2008 7:45

Molti risparmiatori e piccoli investitori si chiedono quanto conviene ancora investire i propri soldi in BOT e se sono un investimento sicuro.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

La domanda è molto interessante e per rispondere correttamente bisogna considerare 2 cose fonramentali: la prima è legata al profilo di rischio dell’investimento l’altra agli obiettivi dell’investitore.

Per quanto riguarda il profilo di rischio dell’investimento bisogna sapere che i Bot sono garantiti dallo Stato italiano. Rispetto agli altri paesi industrializzati il suo debito è proporzionalmente più elevato e il rating è mediamente inferiore. Per il momento non ci sono particolari rischi dato che l’appartenenza dell’Italia all’area euro offre di fatto una garanzia implicita di enorme valore.

Per chi decide di investire i propri soldi in Bot l’obiettivo di difendere il capitale prevale quasi sempre sugli obiettivi di rendimento.

Le principali alternative sono limitate ai Cct, alle emissioni degli enti sovranazionali, ai titoli governativi legati all’inflazione e ai pronti contro termine con obbligazioni governative come sottostante.

I Cct sono indicizzati proprio al rendimento del Bot cui viene aggiunto un piccolo premio; considerando che prezzano (soprattutto le scadenze più lunghe) ben al di sotto della parità, emerge una palese sottovalutazione rispetto allo stesso Bot.

Le emissioni di enti sovranazionali tipo la World Bank che possono essere di vario tipo sono generalmente meno liquide, ma non per questo da non prendere in considerazione dato il rating più elevato rispetto allo Stato italiano.

I titoli legati all’inflazione garantirebbero un rendimento molto interessante in caso di ripresa economica, al contrario presenterebbero maggiori rischi in caso di peggioramento della congiuntura economica.

Infine i p/t, che sono maggiormente vincolanti rispetto ai Bot, potrebbero essere interessanti in un’ottica di rendimento, a patto di ricevere titoli di Stato e non obbligazioni bancarie.

Concludendo possiamo dire che i Bot si possono considerare un investimento “abbastanza sicuro”.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19