Crollano le Borse ed è corsa ai Bund

Pubblicato da: Luca M. - il: 26-02-2009 2:52 Aggiornato il: 26-02-2009 2:56

Quella tra crisi delle Borse e corsa ai Bund tedeschi è una equazione ormai quasi matematica.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Infatti ecco di nuovo, dopo che in questi giorni le Borse Europee e mondiali hanno dato segnali di perdite e crisi, si ripresenta il solito segnale. Secondo gli ultimi dati i titoli di Stato nell’area dell’euro sono poco mossi ma il tono del mercato è abbastanza sostenuto.

Quindi la debolezza dei mercati finanziari rafforza questo settore e in modo particolare quello tedesco.

Negli ultimi giorni Wall Street ha toccato i valori minimi dal ’97 e Tokyo il livello più basso degli ultimi 26 anni.

Le Borse Europe non vanno meglio e non danno nessun segnale di miglioramento facendo diventare sempre più grande l’ombra di una recessione.

Come conseguenza di tutto ciò ecco che i beni di rifugio come l’oro riprendono notevolmente quota, come succede sempre nei momenti di crisi delle borse, e che guadagnano molti punti anche i titoli di Stato ed in modo particolare quelli made in Germania.

Gli investitori osservano sempre più l’indice Ifo sulla salute dell’economia tedesca e mettono al sicuro i propri soldi nei titoli di stato tedeschi.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.