E’nata la Banca del Mezzogiorno

Pubblicato da: Luca M. - il: 16-10-2009 1:54 Aggiornato il: 16-10-2009 1:55

tremonti

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Ddl per l’istituzione della Banca del Mezzogiorno.

La conferma è arrivata dal ministro per l’attuazione del programma Rotondi e da quello per le Politiche Europee Ronchi.

A coordinare il piano per il Sud sarà il ministro dello sviluppo Scajola.

Il Presidente del Consiglio ha proposto che l’iniziativa di istituire la Banca, venisse supportata da quella di avviare il Piano per il Sud.

“La Banca del Mezzogiorno è un iniziativa che va nella direzione della ripresa del nostro Sud che è stata sempre una nostra preoccupazione” ha assicurato Berlusconi da Sofia.

“Il Mezzogiorno è l’unica parte d’Italia senza banche proprie. C’erano ma sono venute meno” Lo ha affermato il ministro dell’Economia Tremonti dopo l’approvazione del Ddl sulla Banca del Sud che assicura “non sarà un carrozzone”.

Lo Stato “non avrà un ruolo” ma la vera scommessa è che “cammini con sue gambe.

La Banca è solo una parte del programma di governo per il Sud.

Un ruolo importante lo potrà avere “Poste Italiane Spa”.

Il piano di credito poi, prevede fiscalità di vantaggio con aliquota al 5%, un canale importante per il Sud.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.