Carpi: Polizia scopre “Maxi Truffa” dei mutui

Pubblicato da: Luca M. - il: 15-02-2010 11:38

Modena. La polizia di Carpi dopo circa 2 anni di indagini ha smascherato una maxi truffa avvenuta ai danni di numerose banche del posto. I malviventi infatti hanno sfruttato la liberazione dai mutui risalente al 2008 e in questo modo due truffatori hannor icevuto dalle banche la cifra di 700 mila euro, implicate invece altre 10 persone.

Secondo le indagini condotte dalla Polizia le modalità della truffa avvenivano in questo modo: venivano ricercati mobili dal valore medio alto, per lo più poco appetibili per il mercato immobiliare, “Non a caso metà degli appartamenti in questione sono dislocati in via Lago di Bolsena e via Etna a Carpi, in ‘casermoni’ dove vivono circa una ottantina di famiglie quasi tutte di nazionalità straniera, anche recentemente alla ribalta della cronaca per situazioni di degrado” sono queste le dichiarazioni da parte del commissariato.

I truffatori poi cercavano perizie maggiori del valore reale degli abitacoli per poi ricercare le banche a cui chiedere i mutui e proprio il fatto che tali procedure avevano per tramite un’agenzia immobiliare rendeva i rapporti “privilegiati” con queste ultime. Infine venivano ricercate persone interessate per lo più giovani e senza un soldo alle quali veniva chiesto di recitare una parte per ottenere qualche migliaio di euro, e in questo modo venivano stipulati contratti di vendita perfettamente legali.

Secondo la Polizia il giro è molto più esteso di quanto sembri, al momento è stato chiesto aiuto alle famiglie che hanno venduto casa tra il 2006/08 ha persone viste solo in fase di sottoscrizione.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89% di conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.