Fiat, trimestre positivo per Chrysler

Pubblicato da: MatteoT - il: 10-08-2010 2:20

Utile opreativo di 183 milioni di dollari, in crescita del 28% rispetto ai primi tre mesi dell’anno; sono questi i dati arichiviati, relativi al secondo semestre, da Chrysler che fa sapere che i ricavi sono risultati pari a 10,5 miliardi di dollari, con un +8% rispetto ai tre mesi precedenti.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Nel secondo trimestre Chrysler ha inoltre ridotto le perdite a 172 milioni di dollari contro i 197 milioni del primo trimestre. Gli obiettivi finanziari per il 2010 “rimangono invariati (incluso il break even operativo), ma saranno probabilmente rivisti al rialzo sulla base dei risultati del terzo trimestre 2010”.

Il rialzo del target da possibile diventa in breve sicuro. La conferma arriva dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, durante la conferenza stampa a commento dei dati diffusi oggi. Considerando i risultati del secondo trimestre, che hanno messo in luce “numeri importanti”, ha detto Marchionne, “è “matematicamente impossibile” non ritoccare al rialzo gli obiettivi per il 2010. L’andamento del gruppo Chrysler, continua Marchionne, dovrebbe migliorare nel 2011.

Il nuovo Grand Cherokee, è “il veicolo migliore prodotto nella storia di Chrysler”, ha continuato l’amministratore delegato, sottolineando che il colosso di Detroit ha finora ricevuto “70.000 Ordini per la vettura”. Per fare fronte alle richieste, la società sta “valutando se aggiungere un terzo turno di lavoro all’impianto di assemblaggio cherokee assembly”.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.