Pirelli: con l’aumento dei prezzi delle gomme il titolo vola

Pubblicato da: MatteoT - il: 14-09-2010 12:00

Dopo il comunicato rilasciato venerdì a mercato chiuso dal gruppo presieduto da Marco Tronchetti Provera in cui si precisava che dal 1 ottobre aumenteranno i prezzi in Europa del 4% per il segmento consumer, Pirelli & c. ritorna a salire a Piazza Affari.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La notizia ha avuto l’effetto di far guadagnare alle azioni Pirelli l’1,8% attestandosi a 5,7 euro. Il mercato temeva invece che la società non avrebbe alzato ulteriormente i prezzi, che peraltro erano stati già aumentati del 4-6% lo scorso aprile. Invece, l’incremento delle materie prime ha fatto sì che tutti i produttori di pneumatici nel mondo, nonostante la crisi e le difficoltà del settore automobilistico, siano stati costretti a ritoccare anche i prezzi al consumo.

Entro fine ottobre, invece, la divisione immobiliare si staccherà dal gruppo degli pneumatici attraverso il conferimento ai soci Pirelli&c direttamente di titoli Prelios (ex Pirelli Re), e a quel punto la società milanese tornerà ad essere focalizzata sulle gomme e sui filtri auto. In quest’ottica gli analisti di Banca Akros anche stamani ribadivano il loro giudizio di buy (acquistare) sulla società, che dovrebbe avere un prezzo obiettivo di 6 euro per azione.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.