Borse Europee in altalena, crolla Tokyo

Pubblicato da: Luca M. - il: 17-08-2007 8:06 Aggiornato il: 12-09-2013 13:53

BORSE EUROPEE IN ALTALENA, OCCHI SU WS

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Mercati azionari ancora in tensione. Dopo un avvio negativo le borse europee segnano continui cambiamenti fronte, in attesa dell’apertura di Wall Streeet.

Chiusa a -3,45%,Piazza Affari riapre a -0,69%. Parigi a -0,16%, Francoforte a a -0,39% e Londra a -0,16%., dopo i ribassi di ieri di 2-4 punti percentuali.

Le vendite sui listini europei hanno bruciato 304,38 miliardi di euro di capitalizzazione in una sola seduta.

I riflettori degli investitori sono tutti puntati sul mercato Usa, che nonostante le ripetute immissioni di liquidità, non accenna ancora a normalizzare gli scambi.

L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso con un -5,42.

È il peggior calo dal 7 agosto del 2006 e uno dei peggiori degli ultimi anni. La Borsa nipponica ha pagato ancora una volta la crisi dei mutui a rischio (subprime) americani, ma anche il forte rafforzamento dello yen che penalizza gli esportatori giapponesi, in particolare Toyota e Canon che hanno infatti chiuso in forte ribasso.

Hong Kong ha recuperato solo in chiusura:da -6,18% a -2,7%.Forti perdite,-5%, a Singapore,che si avvia a chiusura,più contenuti i ribassi a Seul (-3,19%) e a Taiwan (-1,35%).

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.