Costi conto corrente bancario in Italia

Pubblicato da: Luca M. - il: 09-11-2007 10:41

Mantenere aperto un Conto Corrente Bancario in Italia costa in media 130 euro all’anno ma può arrivare, se il deposito è molto movimentato, anche a 218 euro. È quanto emerge dall’indagine condotta dalla Banca d’Italia su 4.500 conti tenuti presso più di 130 istituti di credito. A dare i risultati è stato lo stesso Governatore, nel corso del suo intervento alla giornata mondiale del risparmio. Draghi afferma che “Sulla base di prime elaborazioni la spesa media annua per un conto corrente è oggi pari a 130 euro. La spesa, pur ridotta in media rispetto ad una indagine simile del 2005, effettuata con criteri e finalità in parte diversi, è molto variabile anche a causa delle diverse caratteristiche di operatività: il 25% dei conti con il minor numero di operazioni annue costa in media 70 euro, contro i 218 del 25% con il maggior numero di operazioni”. Gli italiani preferiscono ora i conti a pacchetto, piuttosto che i conti a consumo dove gli oneri dipendono dal numero dei movimenti.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Alle banche Draghi chiede di “continuare a migliorare l’informazione fornita alla clientela. Trasparenza delle condizioni, concorrenza fra banche, attenzione per la clientela, consapevolezza di quest’ultima”, afferma il governatore, “contribuiscono alla riduzione dei costi; possono e devono stimolare ulteriori progressi”

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.