Le Borse si riprendono dopo il crollo di inizio settimana

Pubblicato da: Luca M. - il: 23-01-2008 12:15

La Fed,  banca centrale statunitense, ha ridotto il costo del denaro. L’istituto di emissione Usa ha tagliato il tasso di riferimento sui Fed fund di 75 punti base al 3,5%. I tassi di riferimento di Eurolandia, invece, restano al 4%. La Riserva federale motiva la decisione con l’obiettivo di evitare i rischi di una recessione economica. La Fed precisa che “Restano apprezzabili i rischi al ribasso della crescita, siamo pronti ad agire tempestivamente”.

Dopo il taglio dei tassi Usa, le Borse europee, compresa Piazza Affari, recupeno le perdite di ieri mattina e salgono di circa l’1%.

Chiusura euforica alla Borsa di Hong Kong, con un netto rialzo del 10.5% ed è da ascrivere interamente alla decisione della Federal Reserve di tagliare il costo del denaro. L’indice Hang Seng è salito portandosi a fine contrattazioni a quota 24.052,04 punti. Dopo l’apertura in rialzo, la Borsa di Tokyo è arrivata a metà seduta con un +3,3%, e ha chiuso poi a +2%. Positivo anche l’andamento di Singapore con +3,4%, Shanghai +3,1%, Seul +2,1%, e della borsa indiana di Mumbai +4,6%.

E in Australia, Sydney è in ripresa con +6,1%.

Più timida della ripresa dei mercati asiatici, ma pur sempre di segno positivo l’apertura delle Borse europee. Piazza Affari apre in rialzo con l’indice Mibtel a +1,28% a quota 26.191 punti, e l’All Stars a + 0,65%. Nelle altre Borse, registra la crescita maggiore Parigi, che apre a 2,19%, seguita da Zurigo a +1,56% e da Madrid a +1,35%. Bene anche Londra, con +0,99% e Francoforte a + 0,63%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.