Bankitalia: italiano preferiscono investire in Bot più che in azioni e Cct

Pubblicato da: Luca M. - il: 26-01-2008 7:53 Aggiornato il: 12-09-2013 14:14

 I debiti delle famiglie italiane sono sempre più in aumento e gli italiani riscoprono la passione per i Bot, accantonano le azioni e fuggono dai Cct. A scattare la fotografia degli investimenti delle famiglie italiane è la Banca d’Italia. Nel terzo trimestre del 2007, le famiglie hanno maturato debiti per 517,7 miliardi di euro, il 10,35% in più dello stesso periodo dell’anno precedente. Lo stock di azioni in possesso si è invece ridotto dell’1%. Crollo per i Cct che segnano un -14,9% contro il modesto +0,6% fatto registrare dai titoli a medio-lungo termine.

Crescono le disponibilità mantenute «liquide», +2,45%, mentre le quote in fondi comuni non riescono a far breccia nel cuore e registrano un calo dello stock del 9,7%.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

L’aumento degli stock degli investimenti a breve termine in BOT è evidente, infatti si è passati dai 21.352 milioni del terzo trimestre 2006 ai 36.268 milioni del 2007. Se i titoli a medio-lungo termine reggono (+0,6% sul terzo trimestre 2006 a 667.778 milioni), i Cct subiscono un vero e proprio crollo: calano del 14,9% a 11.505 milioni contro i 13.530 milioni del terzo trimestre 2006. Rispetto al secondo trimestre 2007 il calo è ancora più accentuato: -54,1%.

Gli italiani si allontanano dagli investimenti in Borsa: lo stock di azioni in possesso delle famiglie, pur mantenendosi sopra quota 1.000 miliardi, registra una flessione dell’1% rispetto al terzo trimestre 2006 attestandosi a quota 1.024,514 miliardi. Vanno peggio i fondi comuni, che subiscono un calo del 9,7% a 280 miliardi.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.