Il bilancio d’esercizio: contenuto e finalità

Pubblicato da: MatteoT - il: 28-07-2011 8:00 Aggiornato il: 10-07-2011 12:04

Il bilancio di esercizio è un documento a contenuto tecnico, costituisce il modello economico-finanziario che, esprimendo in modo sintetico e sistematico le operazioni di gestione, permette di dimostrare il risultato economico conseguito nell’esercizio e, nello stesso tempo, la composizione quali-quantitativa del capitale di funzionamento.

Su tali presupposti il bilancio d’esercizio permette di conoscere lo status e l’andamento dell’azienda.
In questo contesto il bilancio d’esercizio, da strumento di conoscenza e di comportamento ai fini interni per il soggetto economico, è divenuto anche strumento di informazione verso l’esterno per i diversi utilizzatori e, in particolare, per i soggetti che a vario titolo hanno rapporti con l’impresa (soci, clienti, fornitori, banche, dipendenti, Stato).

Il bilancio di esercizio rappresenta perciò lo strumento elettivo per porre in evidenza le relazioni tra l’impresa e l’ambiente in cui essa opera.
In questa cornice il documento deve perseguire l’obiettivo di fornire una minima comune informazione per tutti i soggetti interessati e deve presentare i caratteri qualitativi della attendibilità, della neutralità e della verificabilità.

L’attendibilità del bilancio di esercizio è connessa alla sua credibilità nel soddisfare gli scopi ad esso attribuiti; essa è fondata in termini generali sul rispetto delle norme disposte sulla redazione del documento.

La neutralità dell’informazione è condizione per far sì che le attese dei diversi soggetti possano essere soddisfatte in via minimale sulle sorti dell’impresa; la condizione può essere realizzata sulla base di principi e di un corpus di regole vincolanti e standardizzate e uniformi per la generalità delle imprese, ma soprattutto tali che i soggetti aventi relazioni a diverso titolo con l’impresa siano tutelati.
La verificabilità dell’informazione patrimoniale, finanziari ed economica sottende un’indipendente ricorstruzione del procedimento contabile in tutti gli aspetti, compreso il processo di attribuzione di valore.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com