McDonald’s bocciato dagli analisti

Pubblicato da: MatteoT - il: 09-09-2011 11:21

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

McDonald’s rallenta e cade in Borsa per la delusione degli analisti che scommettevano sull’ennesima accelerazione dell’azienda produttrice di Big Mac e patatine fritte; negli anni della crisi, le vendite dei panini del gruppo americano erano schizzate alle stelle, spingendo il titolo a toccare i propri massimi. Lo scorso 29 agosto aveva superato la soglia dei 91 dollari per azione.

Oggi invece la doccia fredda: mentre gli analisti stimavano vendite in crescita del 4,3%, queste si sono fermate ad un + 3,5 punti percentuali. Gli investitori ne hanno così approfittato per alleggerire le loro posizioni, mettendo sotto pressione il titolo che perde oltre il 4%.

A frenare la crescita è stata soprattutto l’area Asia-Medio Oriente-Africa, calata dello 0,3%; sempre buone le prestazioni in Usa (+ 3,9%), mentre in Europa si rallenta ad un + 2,7 punti percentuali.

Secondo McDonald’s il calo sarebbe dovuto, soprattutto, alla debole domanda in Giappone. Negli Stati Uniti, le vendite hanno tenuto per “la crescente popolarità dei McCafe e per le colazioni” a cominciare da quelle a base di frutta. Come a dire che gli americani stanno iniziando a rivalutare i cibi a basso contenuto calorico. In Europa le vendite sono state sostenuto dalla performance in Gran Bretagna e Russia.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.