Suzuki & Volkswagen: rotta l’intesa

Pubblicato da: MatteoT - il: 12-09-2011 13:18

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La giapponese Suzuki ha annunciato di voler rompere l’intesa industriale e la partecipazione nel capitale con il suo omologo tedesco, la Volkswagen. La collaborazione industriale venne inaugurata nel 2009.

Il motivo? Differenze vedute strategiche. Suzuki giudica difficile l’attuazione pratica delle collaborazioni tecnologiche che erano alla base dell’accordo. La frizione tra Wolkswagen e Suzuki era cominciata dopo la decisione della casa automobilistica giapponese di acquistare motori diesel dalla Fiat.

L’accordo nippo-tedesco risaliva al 2009, quando la casa automobilistica tedesca aveva rilevato il 19,9% del pacchetto azionario della Suzuki per 2,9 miliardi di dollari: da allora non è stato trovato l’accordo su alcun programma congiunto, con il presidente della casa giapponese che aveva dichiarato su un blog di non aver «trovato nulla che valga la pena di utilizzare subito» nell’offerta tecnologica attuale di Volkswagen.

Secondo la casa tedesca l’accordo con la Fiat – preferita come fornitore rispetto ad uno dei leader europei nel settore delle motorizzazioni diesel come è appunto Vw – costituisce una violazione di contratto, e Volkswagen e aveva dato al socio nipponico «alcune settimane di tempo» per porre rimedio alla questione.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.