Nuova Zelanda: arriva un doppio downgrade

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-09-2011 7:20

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Sono due i declassamenti di rating patiti dalla Nuova Zelanda in poche ore: dapprima Standard & Poor’s e poi Fitch hanno tagliato il rating del Paese a causa di una preoccupazione forte sul suo debito estero. Il downgrade di Fitch è il primo in 13 anni.

Nonostante i rendimenti obbligazionari siano ai minimi record, il rating più alto del rischio di assiunge ai costi di finanziamento; le due agenzie di rating hanno quindi tagliato il giudizio sullo stato neozelandese che, quindi, passa da AA+ ad AA per entrambe le agenzie.

Il punteggio è inferiore a quello dell’Australia, che ha un rating tripla A, ma sopra quello del Giappone, che ha invece un AA-.

Ma la situazione è un vero e proprio paradosso: disavanzo delle partite correnti ridotto del 3,7% nel mese di giugno; debito estero sceso al 70% del PIl. Nonostante questo il taglio del rating è piombato sulle economie neozelandesi.

A seguito di questa decisione il dollaro neozelandese è sceso di 1,5 punti percentuali, in picchiata specie dopo il downgrade di Fitch. Gli economisti ora si aspettano che i tagli di rating andranno ad aumentare gli oneri finanziari.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.