Marchionne e l’alleanza con Peugeot

Pubblicato da: MatteoT - il: 11-01-2012 21:23

«Ci sono sempre discussioni con l’industria ma nessun piano per un’alleanza con Peugeot». L’amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, ha commentato così le voci di un possibile interesse del suo gruppo nei confronti del colosso automobilistico francese.

Marchionne apostrofa come «pura speculazione» le indiscrezioni relative a una intesa tra i due gruppi. In realtà chiarisce poi che non è escluso un terzo partner per Fiat e Chrysler «che può essere di qualsiasi colore» e specifica a tal riguardo di non voler «chiudere le porte a nessuno».

«È un’industria in evoluzione, non si può essere categorici», spiega. Un’alleanza «prima della fusione è possibile», ha anche aggiunto Marchionne riferendosi al merger tra Fiat e Chrysler che dovrebbe avvenire entro il 2015.

L’amministratore delegato di Fiat e Chrysler ha rivelato comunque di aver cenato lunedì sera a Detroit con l’amministratore delegato di Peugeot Philippe Varin, ma di non avere discusso di una possibile alleanza con la casa francese. In sostanza, ha riassunto il numero uno del Lingotto, «l’alleanza non è imminente, ma voglio partecipare al processo».

PSA Peugeot Citroën dal canto suo si è detta «molto sorpresa» dall’ ipotesi di una possibile alleanza con Fiat e ufficialmente si trincera dietro un “no comment”. Il gruppo francese afferma «di non sapere niente della questione.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com