Conto corrente: cambiare banca non è facile

Pubblicato da: MatteoT - il: 07-03-2012 15:46

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

E’ stata la Commissione Europea, con un’indagine conoscitiva iniziata a dicembre 2010 e pubblicata di recente, a mostrare come per oltre due terzi dei correntisti europei, il trasferimento del c/c da una banca all’altra non è considerato cosa facile.

Secondo le stime rese note dalla Commissione Europea, ben l’81% dei consumatori ha riscontrato e denunziato difficoltà notevoli nelle procedure per il cambio del conto corrente. In particolare, il 71% ritiene di non aver ricevuto l’assistenza necessaria da parte delle banche; il 7% ha invece incontrato l’opposizione delle banche, che non hanno permesso l’apertura di un nuovo conto o comunque il trasferimento di un ordine permanente entro 14 giorni lavorativi.

Infine un 3% ha affermato che i nuovi istituti di credito hanno rifiutato la richiesta di apertura di un conto standard. Solo il 19% dei consumatori intervistati ha dichiarato di non aver avuto alcun tipo di problema nell’apertura di un nuovo conto corrente.

L’indagine messa in atto dalla Commissione Europea mirava a valutare l’azione dell’autoregolamentazione nel settore bancario; ha espresso il suo parere in merito John Dalli, Commissario UE alla salute e protezione dei consumatori, il quale ha dichiarato: “Mi sarebbe piaciuto vedere questa iniziativa di autoregolamentazione lavorare meglio e le banche fare di più per rendere il passaggio più facile per i consumatori europei. I consumatori devono essere in grado di cercare nuove opportunità nel mercato senza eccessive difficoltà o paura di interruzione dei pagamenti o accrediti. Il cliente dovrebbe essere in grado di cambiare il proprio conto in banca con la stessa facilità con la quale avviene per qualsiasi altro servizio”.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.