Skimming: ecco la nuova truffa delle carte di credito

Pubblicato da: MatteoT - il: 22-03-2012 21:33

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Le truffe che riguardano la clonazione di carte di credito, il furto di codici segreti e legati ai conti correnti degli italiani, negli ultimi anni, si sono moltiplicate anche nel nostro paese. Tramite le Banche, gli Uffici Postali, i comunicati stampa e le tv si sta cercando di evitare che i cittadini diventino sempre più spesso vittime di fenomeni di phishing o skimming.

Quest’ultimo, lo skimming, sta dilagando in tutta Europa. Consiste nella clonazione di carte di credito e bancomat attraverso la manomissione degli sportelli ATM (bancomat) dove viene sostituto lo skimmer (il congegno elettronico che serve a memorizzare i contenuti delle bande magnetiche delle carte di pagamento) per capire i dati di accesso del malcapitato di turno.

Il termine skimming parte da questa tipologia di raggiro per poi essere utilizzato nella descrizione di quelle operazioni illecite che riguardano più in generale le truffe ai danni di possessori di carte di credito o bancomat e purtroppo ad aver contribuito all’aumento dei casi di clonazione è anche la facilità con cui si possono ottenere dispositivi per skimming anche ricercandoli sul web.

Soltanto nel primo quadrimestre del 2011 si sono registrati ben oltre 250 casi di manomissione di bancomat e possiamo solo speriamo che si riesca a frenare presto questo triste fenomeno, prima che ci rimettano ancora gli ignari possessori di carte di pagamento, che alla luce del nuovo decreto riguardante il pagamento in contanti delle pensioni fino a 1000 euro, aumenteranno ancora di piu`.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.