Asta Bot: volano i rendimenti. Cala la fiducia nell’Eurozona

Pubblicato da: MatteoT - il: 11-04-2012 14:48
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

La maxi liquidità iniettata dalla Bce nel sistema bancario si sta, piano piano, esaurendo. Le banche italiane sono piene di titoli di Stato e gli investitori internazionali non vedono il momento con positività.

Dopo le misure restrittive, aspettano quelle per la crescita. E così in tanti sono rimasti alla finestra facendo volare il rendimento dei Bot assegnati oggi in asta. Il tesoro ha collocato titoli a 3 mesi per 3 miliardi con un rendimento pari all’1,249% ai massimi da dicembre e quasi triplicato rispetto allo 0,492% fatto segnare nella precedente asta di marzo.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche i Bot a 12 mesi: sono stati venduti 8 miliardi con un rendimento raddoppiato dall’1,492% del mese scorso al 2,84% di oggi. Debole la domanda ferma a poco più di 1,5 volte l’offerta.

“Pur se la domanda è risultata nelle attese – dicono da Banca d’Italia – il risultato dell’operazione ha risentito del riaccendersi delle tensioni sui titoli del debito sovrano dell’area dell’euro ed è stato caratterizzato da un cospicuo incremento dei rendimenti”. Secondo Angelo Drusiani, di Albertini Syz, a livello europeo “i mercati non sono ancora convinti nè delle manovrè nè della loro efficacia”.

“Gli istituti di credito italiani sono già pieni di titoli di Stato e l’effetto positivo della Bce si sta esaurendo” spiega Giulio Casuccio responsabile delle gestioni quantitative di Fondaco Sgr. “I mercati guardano alle prossime mosse dell’Eurozona – continua Casuccio -. Finché il fondo Salva Stati non sarà attivo le incertezze continueranno. E poi c’è il tema della crescita. Si parla dei tagli fatti e di quelli che saranno fatti, ma mancano i riferimenti alla crescita che continua a peggiorare. Basta guardare alla situazione spagnola”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com