Milionari mondiali: l’Asia supera l’America in questa speciale classifica

Pubblicato da: MatteoT - il: 19-06-2012 21:14

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

La storia è fatta per essere riscritta; e così, per la prima volta, i milionari asiatici superano per numero i loro colleghi americani. La 16esima ricerca del World Wealth Report 2012, con Royal Bank of Canada come partner, attesta questo cambio ai vertici.

La ricerca annuale, in particolare, va a censire gli individui che hanno almeno un milione di dollari in ricchezza finanziaria; dal 2008, per la prima volta, la loro ricchezza complessiva è calata: – 1,7% anno su anno. Il totale è comunque una cifra di tutto rispetto: 42mila miliardi di dollari.

Sale invece il numero dei milionari mondiali che passano a 11 milioni, facendo registrare un + 0,8% rispetto all’anno prima. Questo trend è spinto dalle aree emergenti del globo, come il + 2,7% del Medio Oriente, il + 5,4% dell’America Latina, il + 3,9% dell’Africa o il + 1,6% dell’Asia.

“Nonostante nel 2011 sia aumentato il numero di persone con reddito superiore al milione di dollari, la loro ricchezza è globalmente diminuita a causa delle gravi ripercussioni causate dalla volatilità del mercato“, ha detto George Lewis, capo di Rbc wealth management.

Il 2011, infatti, è stato il secondo anno di maggiore volatilità degli ultimi 15. E la responsabilità di questi scossoni nei prezzi è soprattutto delle crisi sovrane europee. “L’Europa avrà sempre un’attenzione prioritaria degli investitori, come dimostrano i continui attacchi sferrati ai suoi mercati – ha detto Roberto Manini, vice presidente dei servizi finanziari di Capgemini Italia -. Fattori supplementari come la performance economica della Cina, la sostenibilità dei mercati, i mutamenti politici globali delle leadership e le decisioni politiche giocheranno un ruolo fondamentale nel determinare se, nel corso del 2012, dovremo assistere a un incremento o a un ulteriore decremento della ricchezza dei milionari”.

L’Italia, invece, non vede modificarsi la sua ‘popolazione’ di milionari; una piccola, nemmeno poi tanto, città di 168mila persone: – 1,3% rispetto al 2010. Il nostro Paese si mantiene al 10° posto della classifica degli Stati con maggior numero di milionari.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.