Opzioni Binarie: strategia del calendario economico

Pubblicato da: Massimiliano - il: 08-04-2014 14:24 Aggiornato il: 16-04-2015 10:32

Quando ci riferiamo alle opzioni binarie, subito andiamo a pensare ai facili guadagni che esse comportano. E chi se non la strategia del calendario economico ci può aiutare in questo? Infatti la strategia del calendario economico ci aiuta ad abbassare di molto il rischio di perdite. Inoltre questa strategia può essere utilizzata anche con le opioni binarie a 60 secondi.

Quando infatti parliamo di opzioni binarie a 60 secondi, ci riferiamo ad una serie di investimenti che hanno bisogno di un grado di esperienza veramente alto.

Per questo motivo, la conoscenza e la pratica, diventano fondamentali per poter aumentare appunto il grado di esperienza di chi opera questo tipo di investimento. E’ importante sapere che spesso le opzioni binarie a 60 secondi sono definite alla stregua del gioco d’azzardo, e questo per la loro difficoltà, ma anche per gli alti guadagni che possono portare in caso di successo.

C’è anche chi le definisce la nuova frontiera del trading online, per la grande opportunità che offrono a chi decide di investire. Come in tutte le cose, anche qui, la verità risiede nel mezzo, e quindi possiamo definire le opzioni binarie sia un gioco d’azzardo e sia uno strumento evoluto per fare trading online.

opzioni binarie

Le opzioni binarie 60 secondi

La differenza sostanziale, se così possiamo dire, sta nelle probabilità che si hanno a favore, e quindi di poter effettuare un’operazione che sia vincente. Come sappiamo, quando parliamo di opzioni binarie a 60 secondi, lo scenario che si presenta è il seguente, con due possibilità da scegliere per il trader.

Dunque, le probabilità sono del 50%, ovvero il prezzo sale o il prezzo scende, e chi fa trading deve scegliere quale delle due si verificherà. Detto così, qualcuno potrebbe pensare che il tutto si basa sulla fortuna, ma non è così.

Quando si fa trading online, questo 50% di possibilità deve aumentare, ovvero il trader deve essere bravo a spostare l’ago della bilancia, allontanandolo dalla variabile dettata dal caso.

Opzioni binarie: strategia del Calendario Economico

calendario-economico

Per poter fare questo l’investitore si può avvalere di una nuova strategia denominata: “Calendario Economico“. Secondo gli studi effettuati e l’utilizzo diretto di questa strategia è emerso che la stessa risulta valida nei primissimi secondi dalla pubblicazione di determinate news economiche, e con una scadenza variabile, che può arrivare ad un massimo di 5 minuti.

Vediamo, quindi, come si applica questa strategia in pratica, per verificare i benefici che può offrire a coloro che investono.

calendario-economico

  1. La prima cosa che ci serve, per applicare questo tipo di strategia è un ottimo calendario economico. Esso deve essere abbastanza affidabile poiché sarà la base su cui andremo a fondare i nostri investimenti.
  2. Una volta che ci siamo procurati il calendario economico, possiamo passare alla fase successiva. In questo caso toccherà al trader andare ad individuare tutte quelle notizie che lui ritiene che sono di fondamentale importanza e che gli possano offrire maggiore volatilità.
  3. Infine la parte più consistente del lavoro, una volta espletato i primi due passaggi è quello di procurarsi carta e penna e annotarsi tutte queste informazioni.

Attenzione a svolgere questi 3 passaggi con molta cura, poiché sono fondamentali per la riuscita del giusto trading e per poter portare quindi dei profitti a casa.

Come effettuare gli investimenti, seguendo la strategia del calendario economico

Una volta che poi abbiamo terminato con la fase pre-iniziale, ovvero abbiamo eseguito con diligenza tutti e 3 i punti su indicati, ci possiamo dedicare alla fase pratica.

calendario-economico

In questo paragrafo, infatti, andremo a spiegare come andremo ad effettuare gli investimenti, adottando proprio la strategia del Calendario Economico.

Anche in questo caso la prima cosa da fare è analizzare tutte le notizie economiche che abbiamo raccolto e appuntato,. Anche se possono sembrare solo dei dati scritti su un pezzo di carta, queste informazioni ci forniranno 4 dati fondamentali:

  1. il grado di volatilità di ogni valuta che noi abbiamo scelto;
  2. la data e l’ora precisa in cui è stata pubblicata la news;
  3. il risultato precedente;
  4. infine il risultato previsto.

Ora, una volta che abbiamo valutato tutti e 4 questi punti, possimo andare a procedere secondo le fasi sotto descritte:

  • Prima fase

Scegliamo solo le news che potranno generare una maggiore volatilità;

  • Seconda fase

Apertura della piattaforma da un lato e calendario economico dall’altro in modo tale da avere sempre presente l’andamento del mercato.

  • Terza fase

Qui entra in gioco anche la velocità del trader. Infatti il trader dovrà essere veloce e sempre pronto ad investire.

Sarete voi trader a scegliere se investire in:

  1. opzioni binarie  a 60 secondi;
  2. opzioni binarie a 120 secondi;
  3. opzioni binarie a 300 secondi.
  • Quarta fase

Ci spostiamo sulla pagina del calendario economico in precedenza aperta, e aggiorniamo di continuo la pagina in modo tale da ricevere la news nell’immediato; questa pagina dovrà quindi essere aggiornata di continuo, sopratutto quando ci troviamo vicino all’ora di scadenza della notizia.

  • Quinta fase

L’ultima fase che è quella che poi interessa a noi per fare trading, riguarda l’informazione presente nella news. Infatti la notizia potrà avere:

  1. carattere positivo;
  2. carattere negativo;
  3. carattere neutro.

Dipenderà quindi dall’informazione che abbiamo ricevuto per poi andare a regolarci sul tipo di investimento che andremo a fare.

calendario-economico

Le news e il loro effetto sul trading

Ma come facciamo a sapere come muoverci in base alle informazioni ricevute?

calendario-economico-news

Niente di complicato! avremo che:

  • In caso di news positiva, data la valuta X, sceglieremo una coppia in cui la valuta X sarà al numeratore; in questo caso andremo ad aprire una posizione rialzista (opzione call).

E’ chiaro che, se si opterà per una coppia di valute che invece presenta la valuta X al denominatore, allora bisognerà aprire una posizione ribassista.

  • In caso di news neutra, ci andremo ad attendere un risultato che sia uguale a quello previsto.

In questo caso, non dobbiamo in nessun modo procedere, non dobbiamo quindi andare a compiere nessuna operazione di trading.

  • In caso di news negativa, invece al contrario di quella positiva, opteremo per una coppia in cui la valuta X compare al numeratore, aprendo però in questo caso una posizione ribassista (opzione put).

Infine, se andremo a scegliere invece una coppia di valute, dove la valuta X compare al denominatore, sia che si tratti di news positiva o negativa, allora bisognerà aprire una posizione contraria, ovvero rialzista in caso di news negativa e una posizione ribassista in caso di news positiva.

Accorgimenti da prendere in considerazione

Alla luce di tutto quello che abbiamo detto fino a questo momento, possiamo trarre le seguenti considerazioni, tali da essere poi trasformate in consigli utili;

  • se il risultato ha un valore compreso tra quello precedente e quello previsto, si consiglia di non effettuare il trading;
  • se ci si ritrova nei minuti imminenti alla pubblicazione della news, e il trend è ben delineato, non importa se sia rialzista o ribassista, bisognerà investire solo se il dato attuale è in favore di trend;
  • se invece ci troviamo nei minuti prima della pubblicazione del dato, l’investitore noterà un andamento trasversale dei prezzi. In questo caso dovremmo attenderci che il dato pubblicato, risulterà importantissimo nei prossimi 5 minuti dalla pubblicazione.
  • Infine, è importante sottolineare che, si tratta sempre comunque di una strategia, e che quindi può regalare si dei risultati positivi, ma allo stesso modo anche negativi.

Ricordatevi sempre che è necessario sempre attuare tute le strategie, compresa la strategia del calendario economico con la massima prudenza, senza farsi prendere la mano e stando molto attenti a quelli che sono stati i consigli scritti all’interno di questo articolo.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Massimiliano

2 Commenti

  • Ciao Massimiliano, bello articolo ! Avrei una domanda da porti: se il trend è rialzista , e la news è negativa quindi non allineato , si puoì investire con una put ?
    Grazie x la risposta.

  • Ciao a tutti,ho aperto un piccolo conto su topoption ed era
    mia intenzione utilizzare la strategia del calendario economico in
    quanto ho fatto più volte “prove” virtuali e hanno dato quasi sempre
    chiusure IN THE MONEY. Mi sono deciso a provare sul conto Topoption…e
    cosa succede? Nei secondi in cui vengono pubblicate le notizie con
    volatilità più alta (3 tori) Topoption non mi accetta la posizione nei
    secondi immediatamente successivi alla pubblicazione. La prima volta ho
    pensato che fosse un caso…ma la cosa si è ripetuta sistematicamente…allora
    mi è venuto da pensare…non è che fanno i furbi e bloccano le aperture
    di posizioni nei momenti in cui la volatilità è più alta e ci sono più
    possibilità di guadagnare? Io non mi intendo di finanza ne di trading,
    sono solo un povero impiegato ignorante…ma la cosa mi fa
    pensare…spero di sbagliarmi

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com