Fare trading con scadenze dei futures

Pubblicato da: Trader - il: 25-10-2015 8:53 Aggiornato il: 06-04-2020 15:21

Nei nostri precedenti articoli abbiamo provato ad illustrare i metodi di trading online più convenzionali. Passiamo ora a trattare di uno strumento derivato, il contratto future, che apre diverse prospettive per i trader e ovviamente, come fare trading con scadenze dei futures.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Un argomento che molti trader non conoscono a fondo, spesso perché non utilizzano i Futures per fare trading online (magari operano solamente con i titoli azionari oppure nel mercato del Forex).

Cos'è un future
Cos’è un future

Nel corso di questo articolo, proveremo a spiegarti i tratti fondamentali di questo tipo di strumento finanziario e tratteremo anche delle azioni e delle operazioni che possiamo mettere in atto attraverso lo sfruttamento della scadenza dei contratti future, quindi facendo trading con scadenze dei futures.

Quando è fissata la scadenza dei contratti future?

Tecnicamente, non esiste alcuna “data di scadenza” nel trading su contratti futures. Più spesso, nel trading su futures, vengono specificati il “mese di scadenza” e il “giorno finale di trading” o “l’ultimo giorno di trading”. Non c’è tecnicamente alcuna scadenza che viene specificata. Ogni contratto future arriva a maturazione o scade dopo il giorno finale di trading del mese di scadenza. Ad esempio, il Single Stock Futures di marzo per il titolo AAPL (simbolo che serve ad indicare le azioni Apple) scade alla fine del giorno finale di trading del terzo venerdì di aprile.

Cosa succede il giorno della scadenza dei contratti future?

Alla fine del giorno finale di trading, entra in gioco un procedimento chiamato “final settlement”, o “regolamento finale”. Il regolamento finale è semplicemente un’operazione per determinare il prezzo finale a cui l’asset sottostante verrà scambiato tra le parti coinvolte nella negoziazione del future. A questo punto, il contratto future non può più essere venduto o compensato (“offsetted”) sul mercato borsistico o nel libero mercato e i termini indicati in quel contratto devono essere onorati e rispettati dalle parti dell’accordo.

tipi-contratti-derivati-futures

Nel trading di commodities futures, aventi ad oggetto materie prime fisicamente scambiate, la data di scadenza del future è seguita dal cosiddetto First Notice Day, in cui un avviso, conosciuto come Notice of Intent (letteralmente, “avviso di intento”) viene inviato dal venditore (la parte “short” del contratto future) alla clearing house e successivamente, dalla clearing house all’acquirente (la parte “long” del contratto future), come notifica formale per lo scambio dell’asset sottostante conformemente agli accordi contenuti nel contratto future.

Nel trading di single stock futures, la scadenza del contratto è seguita dall’automatica consegna del titolo azionario sottostante dalla parte short alla parte long dopo tre giorni lavorativi.

Per i contratti future che vengono regolati tramite conguagli in denaro, i profitti e le perdite vengono disciplinate fra il long e il short per l’ultima volta durante la procedura di regolamento finale, che avviene in seguito al giorno finale di trading; poi il contratto future si chiude.

Ci sono alcune borse valori che raccolgono le perdite dalla parte in perdita durante l’accordo finale nel giorno finale di trading e poi distribuiscono successivamente i profitti alla parte vincente il giorno dopo il giorno finale di trading, chiamato data di scadenza. Pertanto, bisogna prestare molta attenzione all’utilizzo specifico dei termini a seconda del mercato o della borsa su cui si sta facendo trading.

Cosa possiamo fare noi trader all’approssimarsi del giorno di scadenza di tali strumenti finanziari?

Ci sono 3 decisioni che possiamo prendere quando la scadenza dei futures si avvicina: offset, roll o settlement. Compensazione, rollover o regolamento: questi i tre metodi disponibili per fare trading con scadenze dei futures.

1) Offset

La compensazione di un contratto future implica la chiusura dello stesso effettuando una transazione di pari importo ma opposta. Questo è il modo standard di chiudere tutte le posizioni future e consiste nell’azione più comune dei futures trader prima del giorno di scadenza.

Compensando la tua posizione, la vai a chiudere, realizzando tutti i profitti o le perdite del caso, aprendo una nuova posizione di segno opposto a quella conclusa, ma non avendo più alcun coinvolgimento in quella posizione originaria.

Se decidi di compensare la tua posizione future, devi concludere il tutto entro il giorno finale di trading, che è tipicamente il giorno prima della data di scadenza. Se non riesci o decidi di non compensare la tua posizione entro tale giorno, non ti sarà più possibile, dovendo necessariamente passare attraverso la procedura del regolamento.

Alcune borse o mercati offrono la possibilità di compensare la propria posizione anche dopo la data di scadenza, ma prima di quella che è conosciuta come “Close-Out Date”. Se non sei sicuro di avere questa possibilità, è sempre meglio compensare la propria posizione entro il giorno finale di trading.

contratti-futures

2) Roll Forward

Eseguire una operazione di rollover su una posizione future significa chiudere quelle posizioni che stanno per scadere e aprire una transazione future simile per un mese di scadenza successivo. I trader future agiscono in tal modo quando vogliono mantenere aperta una posizione per un periodo di tempo più lungo.

Il rollover di una posizione future è una transazione che chiude contemporaneamente la posizione attuale e ne apre una nuova, in cambio di una eventuale differenza di prezzo. È diverso dalla compensazione della posizione future con conseguente apertura di una nuova posizione con scadenza al mese successivo, perché, in tale circostanza, ci sarebbe una differenza temporale e una rottura nella continuità della posizione.

Fai trading sui futures con IG!

3) Settlement

Tenendo una posizione future lungo la scadenza, sei legalmente vincolato ai termini del contratto future e, pertanto i rapporti fra le parti vengono regolati conformemente a quanto disposto nell’accordo contrattuale stesso. Questo regolamento può avere le fattezze di una liquidazione – per così dire – fisica, dove la parte long acquista fisicamente l’asset sottostante dalla parte short al prezzo di regolamento finale, oppure di un trasferimento di denaro (la norma nel trading online, dove i future più frequenti sono quelli di valute), in cui il profitto e la perdita netti vengono regolati fra il long e il short in denaro.

Per altre informazioni sul trading online utilizzando differenti strumenti finanziari, vi rimandiamo alla nostra ricca sezione dedicata sempre disponibile qui sul nostro sito e-investimenti.com.

Per fare trading online con il mercato Forex, vi invitiamo a scegliere uno dei broker Forex & CFD regolamento ed autorizzato di seguito riportati:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
5
Plus500
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
8
Licenza: CySEC
Vasta scelta di CFD
Deposito min: 100 €

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

<< Lezione recedente: LEZIONE  8– Fare trading online sugli indici <<

>> Lezione successiva: LEZIONE 10 –  Come fare trading con lo short selling >>

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.