Corso trading affidabile – miglior corso trading Forex per principianti

Pubblicato da: TommasoP - il: 19-01-2019 15:30 Aggiornato il: 21-01-2019 10:35

Vi siete mai chiesti quali sono i migliori corsi di trading Forex? Come fare a riconoscere un corso trading affidabile?

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Sono domande che quasi sempre ci si deve porre prima ancora di intraprendere una qualche forma di investimento. Non si può pretendere di investire se non si conoscono le basi dei mercati e se non si conosce l’investimento che si sta per affrontare. Riconoscere un ottimo corso di trading online diviene per tale motivo molto importante.

Oggi purtroppo sono tantissimi i trader alle prime armi (aspiranti trader) che come prima approccio scelgono di effettuare dei corsi di trading online. Un passo che potremmo definirlo quasi obbligato! Non vi è da stupirsi in quanto l’offerta formativa è anche abbastanza completa. Peraltro i broker di trading online offrono dei corsi di formazione base che spiegano come approcciarsi ai mercati finanziari e come investire.

Scegliere un corso di trading online non è semplice e come sempre ci si espone a dei rischi. Sono due in particolare i rischi che si corrono. Il primo riguarda il fatto stesso che l’aspirante trader si trova disorientato. Questo disorientamento si traduce nel classico imbarazzo della scelta. Il secondo invece riguarda la scelta da effettuare. Essa potrebbe rivelarsi anche sbagliata poiché potrebbe essere attratto da qualche promessa roboante o anche da una campagna marketing ben organizzata.

Noi di seguito abbiamo riportato alcuni punti di fondamentale importanza che si devono tenere presenti per non incappare in delle truffe. Ecco anche il motivo per il quale abbiamo voluto redigere questo approfondimento. L’obiettivo è aiutavi ad effettuare la scelta giusta, più consapevole al fine di scegliere un ottimo corso di trading online.

corso-di-trading-online

corso di trading online

corso-di-trading-online

Corsi di trading per principianti gratuiti

Corsi di trading per principianti gratuiti

I corsi di trading online molto spesso hanno costi superiori ai 1.000 euro; succede però che nonostante il prezzo sono dei corsi che non servono a nulla in quanto redatti da trader che pensano di essere dei GURU della FINANZA e che si credono dei veri trader di trading online, ma nella realtà non valgono a nulla.

Se si analizzano bene questi soggetti si scopre che sono dei soggetti che non vivono di trading ma al contrario vivono di corsi. Ecco il motivo per il quale sarebbe opportuno affidarsi sempre (almeno all’inizio) a dei corsi completamente gratuiti.

In effetti ci sono dei corsi trading online gratis che sono veramente ottimi.

Ma quali sono i migliori corsi per imparare a fare trading online? Lo analizzeremo di seguito

Perché i corsi offerti dai broker sono i migliori?

Ecco le principali ragioni:

  • I corsi sono completamente gratis;
  • sono scritti da persone che sanno veramente cosa è il trading online (infatti si occupano di trading, non di vendere corsi);
  • sono estremamente pratici (poca teoria, molti fatti);
  • si possono applicare i concetti appresi direttamente con il broker che li ha prodotti.

>>Leggi anche: Come Investire 10 € – 100 € o 100.000 euro nel trading online in Modo Sicuro Senza Rischi?

Qual è il prezzo giusto per un corso di trading?

Il primo elemento da considerare in un corso di trading online è il prezzo. Ci sono oggi dei corsi di trading che sono a pagamento ed altri che sono gratuiti (offerti dal broker). Attenzione a non commettere il classico errore da principiante. Non è detto che un corso a pagamento sia migliore di un corso gratuito. A ben vedere scegliere il corso non è semplice e la questione prezzo è considerato come l’argomento più spinoso.

Ad esempio vi siete mai chiesti quanto dovrebbe costare un buon corso di trading? Ma soprattutto vi siete mai chiesto se davvero il prezzo può dire qualcosa circa la qualità dell’offerta formativa? Purtroppo non è semplice orientarsi in queste scelte. Ecco il motivo anche per il quale sarebbe considerata una scelta appropriata aprire prima di tutto un conto di trading online demo con uno dei migliori broker con cui si vuole poi operare e chiedere una consulenza gratuita al servizio di assistenza.

Questi offrono un servizio di formazione base, offrono corsi e video gratuiti. Successivamente si potrebbe valutare un corso a pagamento.

Nel valutare il corso a pagamento si deve stare attenti alle truffe in quanto non sempre il prezzo offre qualche indizio sulla qualità. Questo elemento deve quasi sempre essere accompagnato dal altri elementi che si pongono come scopo quello di offrire una maggiore informazione ai trader. Di questo parleremo dei prossimi paragrafi.

In sostanza possiamo dire che il prezzo giusto non esiste! Non esisterebbe neanche analizzando la questione da un punto di vista numerico.

In linea di massima potremmo dire che un corso di trading estremamente conveniente potrebbe avere un costo che varia da poche decine di euro a poche centinaia di euro. Questi però potrebbero sempre nascondere insidie. Ecco il motivo per il quale sarebbe meglio contattare sempre il proprio account manager che vi segue nella scelta anche dei corsi di formazione.

Purtroppo creare un corso su una materia così ostica è un processo lungo e faticoso. Questo vuol dire che anche comprando un corso di trading online da 1000 euro non è detto che sia un ottimo corso che si adatta alle vostre esigenze. Un prezzo troppo basso non è sinonimo di incuria o di superficialità.

Corsi di trading e trasparenza informativa

Il secondo punto invece riguarda la questione trasparenza informativa. La potremmo definire come il punto più importante. Per molti è considerato come l’unico modo di formare un giudizio realistico sul corso. La trasparenza informativa è considerata come un elemento molto importante. Essa deve spiegare dettagliatamente in cosa consiste il corso e deve fare riferimento al contenuto e al soggetto che lo propone.

È chiaro che un ottimo corso di trading online potrà dirsi tale solo se pratica una trasparenza informativa. Per essere funzionante devono essere presenti due elementi:

  • un numero quasi illimitato di informazioni;
  • le informazioni devono essere presentate in modo chiaro.

Queste informazioni sono un elemento importante che però molti aspiranti trader trascurano. Non è difficile trovare trader che scelgono dei corsi solo perché abbagliati da caratteristiche poco importanti. Solitamente si tratta di trader che non hanno esperienza e come tali sono abbagliati da campagne di marketing spinte, particolarmente aggressive e manipolatorie.

Landing Page

corso-di-trading-online

Corso di trading online: Landing Page

Questa rappresenta un elemento importante da prendere in esame quando parliamo di un corso di trading. Lo stesso dicasi per un qualsiasi altro info-prodotto. Si tratta di un elemento che ha “tutto il diritto di proporsi con inserzioni pubblicitarie” che possono essere attraenti e sensazionalistiche.

Tuttavia vi è un momento al quale il sensazionalismo deve lasciare spazio all’informazione. Ecco la funzione della landing page o pagina di vendita. Questo contenuto ha l’obbligo di essere molto chiaro perché è considerato come l’ultimo avamposto informativo prima dell’acquisto vero e proprio. Ma quali sono le informazioni che deve dare una landing page di un corso di trading online? Vediamole di seguito.

Obiettivi formativi

La landing page deve offrire delle spiegare chiare e semplici. Deve essere scritta al fine di fornire risposte alle domande del trader.

  • Cosa si impara e quali sono i risultati che si possono raggiungere con questo corso?
  • Quali sono le conoscenze e le nozioni base che si devono possedere?

Queste sono le prime domande che un trader, nella scelta del corso, deve valutare attentamente.

Struttura del corso

Il secondo elemento riguarda la composizione del corso, ovvero la struttura con il quale il corso viene proposto. Anche se molti non la considerano tale, la struttura è molto importante. Essa è intesa come l’elenco dei moduli in cui si articolerà il corso. Lo potremmo definire come una sorta di indice che completa la sezione obbiettivi formativi.

Modalità di fruizione

Veniamo ora alle modalità con le quali viene offerto il corso. Si tratta di un elemento molto importante. Esso deve rispondere a specifiche domande.

  • Come verranno impartite le lezioni?
  • Saranno offerte in diretta streaming (webinar)?
  • Esistono dei video corsi?
  • È prevista una interazione con i docenti?

Corpo docenti

Un elemento da non sottovalutare. Solitamente la Landing page non rivela il nome dei formatori tranne che non si tratta di personaggi famosi nel campo del trading online. La qualità del corso dipende molto da cosa viene insegnato e dalla modalità di insegnamento.

Richiesta informazioni

Spesso la Landing page non basta. Solitamente prima di scegliere un corsi di trading online sarebbe opportuno anche (nel caso in cui il prezzo del corso è molto alto) richiedere delle informazioni. Tutti gli aspirante studenti si riservano la facoltà di richiedere informazioni ancora prima di acquistare il corso. È un diritto dell’acquirente richiedere ulteriori informazioni. Questo è possibile farlo attraverso un canale diretto. In questo caso i canali da utilizzare sono:

  • mail;
  • numero di telefono;
  • chat.

Ecco che un corso di trading per dirsi affidabile deve presupporre l’esistenza di almeno uno di questi punti di contatto e che deve essere indicato all’interno della landing page. Si tratta di un segnale di volontà da parte del venditore di porsi al fianco del cliente e rispondere alle esigenze al fine di accompagnarlo fin dalle prime fasi del percorso formativo.

Servizio di assistenza

Questo punto è molto importante ed è strettamente collegato con il punto precedente. In pratica, un corso affinché possa dirsi affidabile deve porre in essere un canale di comunicazione stabile. Questo serve a mettere in relazione studenti e docenti e deve essere finalizzato alla risoluzione dei problemi, come anche allo scioglimento dei dubbi e ad una soddisfazione ulteriore delle esigenze formative.

Se un corso di trading non mette a disposizione questo canale, vuol dire che già di base si hanno delle difficoltà ad interagire con i formatori e allo stesso tempo hanno delle difficoltà a porsi al fianco del cliente.

Corso di trading online: premesse e promesse

corso-di-trading-online

corso di-trading online: differenza tra  promesse e premesse

Si tratta di un elemento poco considerato, ma per certi versi è un elemento cruciale. Su di esso si gioca una delle partite più importanti atte a conquistare un cliente a prescindere che si tratti di un semplice studente o un trader pronto a partire.

La questione delle premesse e delle promesse è da sempre al centro del dibattito. Purtroppo il trader ha un approccio e una convinzione del trading online molto diversa da quella presente nella realtà. Sarebbe opportuno per tutti i trader non fidarsi molto di quello che viene pubblicizzato in quanto non sempre rappresentata la realtà.

Ad esempio, in alcuni è possibile trovare un giovane mentre si vanta dei guadagni effettuati con il trading online. Nello specifico si tratta di chiacchiere! Non è possibile investire nel trading online piccole somme come mostrano i video e quadruplicare o addirittura quintuplicare la cifra iniziale d’investimento.

A questo punto verrebbe da chiedersi:

  • Cosa deve “promettere” un corso di trading per potersi dire affidabile, onesto, di qualità?

Sarebbe meglio porsi anche questa domanda al contrario:

  • Cosa non deve “promettere” un corso di trading per potersi dire affidabile, onesto, di qualità?

Certamente non deve promettere l’irrealizzabile.

Non deve promettere qualcosa che il trader non potrà mai acquisire.

Non deve assolutamente dichiarare che alla fine del percorso formativo gli studenti saranno in grado di guadagnare cifre spaventose a quattro o cinque zeri in un giorno.

Tutto questo non è assolutamente corretto e peraltro non potrà essere assolutamente vero!

I corsi di trading online invece vedono tutto rose e fiori. Fanno tutto molto semplice e facile. Non devono far apparire il trading come se fosse una passeggiata, una sorta di paese dei balocchi, un gioco.

Il trading online è molto pericoloso e potrebbe portare alla perdita dell’intero capitale in caso di operazioni errate. Ecco perché è molto importante che il corsi di trading online prepari al meglio il trader.

Questa è la differenza tra premesse e promesse che un buon corso di trading deve esprimere. Esso deve disegnare sempre e comunque la verità anche se scomoda.

Messaggi che i corsi di trading online devono lanciare ai trader

Di seguito, riportiamo alcuni messaggi che un corso di trading dovrebbe offrire:

  • Il trading online è un’attività difficile da imparare, anche perché ricca di tecnicismi ed esigente dal punto di vista del background.
  • Nel trading online solo una piccola parte dei partecipanti va a profitto. C’è chi dice il 2%, chi il 5%, chi il 15%. Siamo comunque su percentuali basse.
  • Certamente si può vivere di trading, ma comunque si tratta di un percorso lungo che non si conclude dall’oggi al domani.

La questione dei contenuti dei corsi di trading

corso-di-trading-online

Corso di trading online: questione contenuti? 

Anche se molto attraente la potremmo definire come una questione difficile da approfondire perché molto spesso sfocia nella soggettività.

L’offerta formativa in senso stretto viene definita come parte integrante del lavoro svolto dal formatore che è per altro dotato di una sensibilità propria come anche di un approccio che spesso è suo e solo suo. È proprio in merito all’offerta formativa che si gioca la partita per attirare gli aspiranti trader. A questo punto verrebbe da chiedersi:

  • come si deve giudicare l’offerta formativa?

Anche in questo caso non è semplice rispondere alla domanda.

Al momento possiamo solo elencare alcuni criteri che potremmo definire utili e che ci possono aiutare a distinguere la buona offerta formativa dalla cattiva offerta formativa.

Modularità

Tutti i corsi di trading sono diretti a una specifica platea di persone.

Ci sono dei corsi adatti a tutti i trader, principianti e non e come tale capaci di parlare a tutti. Per essere tale però un formatore deve strutturare il corso in modo che si abbai un approccio modulare. Questo permette allo studente ad analizzare il contenuto che più si adatta l suo background, in modo di fruire solo delle parti che giudica veramente utili.

Coerenza con il target dichiarato

Se invece i corsi non sono rivolti a tutti, si deve indicare la cerchia al quale esso si rivolge. Ad esempio potrebbe essere un corso per neofiti, i trader in erba, i trader professionisti, ecc. L’offerta formativa deve essere strutturata al fine di offrire valore al pubblico di riferimento.

Il rischio? Potrebbe essere quello di definire bene il target e come tale creare un corso semplicemente inutile.

Progressività

Un corso deve essere prima di tutto un percorso di trading. Essendo tale deve per forza di cose programmare l’offerta formativa. Ad esempio si deve partire da un punto A per poi arrivare al punto B. Il tutto in modo progressivo e lineare.

Chiarezza

Tutti i moduli, i capitoli, o anche solo una piccola parte di essi, deve essere chiara sia negli obiettivi formativi che nel raggiungimento dell’obiettivo. Esso deve contenere la giusta quantità di informazioni e di nozioni.

I contenuti dovrebbero essere ben distinti e non porre in essere ripetizioni.

Esempi pratici

Un corso di trading, come tutti i corsi, dovrebbero riportare degli esempi pratici al fine di facilitarne la comprensione. Essi dovrebbero consentire la dimostrazione pratica dell’utilità di quanto imparato.

Nei corsi di trading questa necessità diventa molto pressante anche perché il trading mette in gioco grandi quantità di denaro. Gli esempi e i risultati devono necessariamente essere coerenti con l’offerta formativa.

Gli insegnanti

Infine vi sono gli insegnanti, ovvero i docenti. Questi hanno un ruolo importante e un aspetto cruciale poiché quantifica l’offerta formativa e l’intero impianto del corso. È ovvio che il corso di trading deve essere trasparente dal punto di vista informativo ed anche coerente con i suo obiettivi, ma anche forte di una struttura valida.

Il corpo docenti se presenta invece dei difetti allora non è un buon corso. Tutto il lavoro fatto è inutile. Insegnanti di qualità significano accreditamento, affidabilità etc.

Cosa si intende per “insegnanti di qualità”?

Per essere definiti tali gli insegnati devono saper rispondere a queste caratteristiche:

  • Ben assortito

Il corso proposto deve spaziare tra tanti argomenti, dalla tecnica alla gestione del denaro alla psicologia. Per questo motivo il team degli insegnanti deve essere vario.

  • Professionale

Tutti gli insegnanti devono avere titolo per poter insegnare. Non ci ci si deve improvvisare. Non si parla di attestati ufficiali dal momento che in questo settore non esistono, ma di un attestato informale. La pratica porta alla perfezione. Diversamente si rischia di vanificare il tutto.

  • Vincente

Tutti gli insegnanti per risultare credibili devono aver conseguito dei risultati. Questo viene dimostrato tramite il possesso di competenze e quindi anche tramite la possibilità di trasmettere valore agli studenti.

Perché è consigliabile seguire un corso di trading online?

Operare sul mercato finanziario tramite il trading online non è un’attività facile visto e considerato che i mercati sono imprevedibili, soprattutto se si è dei principianti.

Tutti i trader che hanno una certa esperienza si sono formati e hanno messo in pratica le strategie che poi gli hanno permesso di sfruttare le imprevedibilità dei mercati finanziari.

Tutti i corsi sul Forex e sul trading gratuiti e a pagamento permettono di apprendere in maniera pratica. Questi sono certamente consigliate per i principianti.

Grazie ad un buon corso si ha la possibilità di formarsi in tempi più o meno brevi. Essendo poi i corsi proposti gratuiti, vale la pena sfruttare anche la possibilità di mettere in pratica quanto appreso con un conto demo gratuito.

>>Leggi anche: Fare Trading online gratis e senza soldi grazie al conto demo

Quali sono i migliori corsi per fare trading online?

Corso trading online 24option

corso trading

Corso trading su 24Option

Si tratta di uno dei broker più famosi e più apprezzati al mondo. 24option offre degli ebook gratuiti che spiegano dettagliatamente come fare trading online. Essi parlano non solo dei fondamenti del trading online ma anche delle strategie più avanzate.

Lo possiamo definire come un corso online veramente utile perché spiega come fare trading online e soprattutto come trasforma lo studente in una macchina da guerra, capace di guadagnare come i migliori.

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori base del trading online

Corso trading online Markets.com

Corso Forex

Corso Forex su Markets.com

Anche questo broker offre un corso di formazione ideale per tutti i trader. Si tratta a ben vedere di uno dei brand più antichi e più prestigiosi nel mondo del trading online.

Markets.com organizza infatti dei corsi dedicati a tutti i suoi iscritti all’interno del quale viene spiegato come ottenere un profitto sui mercati finanziari. Ogni settimana sono organizzati dei corsi online via internet e ci sono anche corsi dal vivo gratuiti per tutti gli iscritti.

Al fine di partecipare a questi corsi di trading si deve essere scritto al broker.

Prova a investire con il conto demo gratuito Markets.com mettendo in pratica le strategie del corso forex online

Corso trading online IQ Option.com

iq-option

IQ Option: broker di trading online

Il broker IQ Option offre dei corsi gratuiti che permettono a tutti i trader di imparare a fare trading. Essi hanno una durata di pochi minuti e sono concentrati nella formazione pratica e nell’impostazione di strategie.

Sono 22 video lezioni che permettono ai trader di comprendere come si muovono i mercati impostare i diversi investimenti grazie anche al conto demo gratuito.

Apri il tuo conto demo gratuito su IQ Option

Questi sono solo alcuni dei corsi di trading online.

Tutti i broker offrono un conto demo gratuito ed una formazione adatta a tutti i trader. Lo fanno con l’interesse di creare dei trader che sapranno guadagnare nel tempo. Attenzione però perché con questo non vogliamo dire che tutti i trader che seguono questi corsi diventano dei maghi dei mercati!

Possiamo solo dire che tutti quelli che fanno trading online e seguono i corsi offerti dai broker (in forma completamente gratuita) hanno la possibilità di divenire degli ottimi trader. Questo perché i broker offrono delle consulenze aggiuntive ed hanno tutto l’interesse a formare nel migliore dei modi il trader.

Corsi di trading online Fineco

Fineco per molti è considerato come uno dei broker più famosi ed apprezzati. Molto lo si deve a diverse strategie di marketing, mentre buona parte la si deve anche al fatto che appartiene al colosso bancario Unicredit, definita come una delle più grandi banche italiane.

Fineco è considerata come una delle piattaforme più famose al mondo apprezzata dai trader di tutto il mondo, principianti e non, che vengono colpiti dalla sua ossessiva pubblicità su internet e sulla carta stampata. Sono trader che nella maggior parte dei casi ricercano, ancor prima di aprire un conto di trading, dei corsi di trading online Fineco.

Purtroppo non sempre le speranze corrispondono alla realtà. Questo vuol dire che non sempre i corsi corrispondono a quello che ci si aspetta. Il corso in questione non presenta contenuti adatti a tutti i trader. Molti lamentano la scarsità di contenuto, anche se molti apprezzano il fatto che le poche notizie date sono approfondite nei minimi dettagli.

Corso trading online: primi passi

corso-di-trading-online

Come muovere i primi passi nel corso di trading online

Qual è il modo migliore per muovere i primi passi nel trading online? Sicuramente scegliere un ottimo corso di trading, magari offerto da un broker sicuro, affidabile e onesto. A questo punto, si procede con l’apertura di un conto demo gratuito e la formazione tramite un corso di trading che viene messo a disposizione direttamente dal broker.

Un corso di trading online non deve essere visto però come un corso statico, qualcosa che si deve leggere a che si impara a memoria. Esiste un sistema molto efficace per imparare a fare trading che consiste nel mettere in pratica quanto appreso con i concetti che si studiano a situazioni reali. Ecco il perché sarebbe opportuno studiare e fare esperienza. L’esperienza si può fare con il conto demo, in modo da prendere confidenza anche con i rischi che si corrono.

Attenzione poi a comprendere bene che trading online non è solo un fatto di tecnica ma è soprattutto saper controllare le emozioni. Tutti i trader migliori, ovvero quelli che sono in grado di guadagnare di più, non sono solo i trader che meglio di altri conoscono tecniche e strategie, ma sono i trader che hanno il coraggio di dominare le proprie emozioni. Non tutti possiedono questa abilità! È un’abilità che si impara con il tempo e che nessun corso mai potrà insegnare.

>>Leggi anche: Trading online: qual’è il momento giusto per fare trading?

L’unico modo di acquisire questa esperienza è fare trading in modalità reale e con soldi veri.

Il percorso giusto per diventare degli ottimi trader prevede che prima o poi si faccia il grande e si inizi a operare con soldi veri. Tutti i trader che investono lo possono fare iniziando con pochi soldi e con piattaforme che offrono un corso veramente fatto bene.

Studiare il trading online non basta

Purtroppo studiare il trading online non basta! Al momento vi è un altro sistema che si aggiunge al corso per imparare a fare trading ed è facendo trading. Quando si studia un corso ci si deve sempre applicare. Ecco il motivo per il quale è consigliabile avere a disposizione una buona piattaforma di trading online.

Tutte le piattaforme di trading online sono considerate ottime se mettono a disposizione una demo gratuita con cui si può operare sui mercati finanziari con denaro virtuale, in modo da non rischiare assolutamente nulla.

Studiare un buon corso di trading gratuito e applicare subito i concetti appressi tramite un conto demo è una strategia veramente vincente perché:

  • non costa nulla: i migliori corsi e le migliori piattaforme sono gratuite.
  • Non si rischia nulla: le piattaforme demo consentono di fare trading senza rischio.

Si impara veramente con i corsi gratuiti?

Un conto è leggere una strategia, un conto è applicarla! La teoria dalla pratica si differenzia sempre ecco il motivo per il quale è importante aprire anche un conto demo. Gli errori non hanno conseguenze negative perché con le demo non si possono perdere soldi.

>>Leggi anche: Webinar trading online: i migliori

Convinzioni limitanti che bloccano il successo con il trading online

Ci sono trader (principianti soprattutto) che riescono a raggiungere il successo con i mercati finanziari. Tantissimi invece sono i trader che non ci riescono.

Il miglior modo per investire, il miglior punto di partenza per cominciare ad avere successo con il trading finanziario è sicuramente superare i propri limiti grazie proprio ad un corso di trading online. Lo studio è il miglior modo per iniziare ad investire.

Come visto, abbiamo selezionato alcuni punti importanti che un buon corso deve possedere. Abbiamo anche detto quali sono i 3 migliori corsi di trading online offerti dai broker (nulla togliendo agli altri broker) che consentono di imparare le basi del trading. Abbiamo poi analizzato la migliore soluzione per mettere in pratica quanto appreso con delle strategie di trading e un conto demo. In questo caso è opportuno affiancare subito la pratica alla teoria.

Operare in questo modo potrebbe essere considerata a tutti gli effetti una garanzia per chi vuole ottenere facilmente il successo. Ci sono però degli ostacoli che impediscono il raggiungimento di questi obiettivi. Purtroppo non si tratta di ostacoli esterni visibili ma di ostacoli interni riguardanti alcuni trader che hanno delle convinzioni limitanti che non gli consentono di migliorare.

La peggiore di queste convinzioni è che il trading sia difficile. Non è assolutamente vero, ma non per questo è semplice come anche non è impossibile.

Il trading online non è un gioco e come tale necessita di un impegno costante per ottenere risultati positivi. Il trading non è difficile ed è possibile impararlo (con un buon corso) anche se si parte da zero.

Vi è poi la convinzione che per fare trading ci vogliono capitali elevati. Anche questo è un concetto in parte sbagliato. Si può investire anche con un capitale minimo di 100 €, ma un capitale così limitato, non permette di ottenere dei rendimenti consistenti.

Possiamo affermare che il trading online non è difficile e non richiede capitali elevati per iniziare ad investire. Fare trading non è neanche obbligatorio ma è una forma di investimento a tutti gli effetti e qui noi oggi vi abbiamo riportato i primi passi per cominciare a fare trading.

Caratteristiche dei corsi di trading online: considerazioni finali

Ci sono determinati criteri che i corsi di trading online devono prendere in esame. Tra questi abbiamo:

  • Completezza delle informazioni.
  • Disponibilità del corso in italiano.
  • Facilità di accesso.
  • Attendibilità delle informazioni.

Siamo dunque giunti al termine del nostro approfondimento. Vi vogliamo lasciare con un concetto importante. Il trading online non è una disciplina adatta a tutti gli investitori. Non si tratta di investire puntando su un numero come invece succede al casinò.

Non vi dovete fidare soltanto del vostro istinto e non dovete basare la vostra strategia sulla fortuna.

Si deve essere abbastanza forti al fine ed avere una buona preparazione. La psicologia è molto importante come anche possedere le conoscenze necessarie per anticipare i movimenti futuri del mercato. Non si tratta di una semplice disciplina. Non è una disciplina adatta a tutti.

Fare trading online presuppone essere formati continuamente e studiare di continuo, aggiornando le ultime analisi, le ultime notizie e tutti i movimenti di mercato. Solo dopo aver appreso questi passaggi potrete dire di essere veramente pronti ad affrontare il complicato mondo del trading online.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?